La Graficonsul San Mariano ritrova la vittoria

La Graficonsul San Mariano si conferma vincente fra le mura amiche battendo con il punteggio di 3-0 la Ecomet Marsciano. Convincente prova del collettivo rossoblu che non lascia scampo alle avversarie ed incamera altri tre preziosi punti che proiettano il team della presidente Loletto al terzo posto nella classifica del campionato di serie C femminile. Durante il corso della partita Farinelli ha modo di inserire tutte le atlete a propria disposizione che rispondono efficacemente nelle rotazioni dove vengono impiegate, dimostrando nuovamente una costante crescita nella solidità di squadra e nel positivo approccio alla partita. Il primo set scorre senza particolari ostacoli sulla via del San Mariano che se lo aggiudica per 25-17 con Marsciano che oppone ben poca resistenza. Il secondo set vede il ritorno delle ospiti con il punteggio che viaggia punto a punto, ma nel finire di set è il San Mariano che ha il guizzo vincente ed incassa il parziale con il punteggio di 25-23. Nella terza frazione di gioco il San Mariano entra in campo determinato a chiudere la partita e così avviene con le padrone di casa che si aggiudicano il parziale con il punteggio di 25-16. Da sottolineare per il San Mariano la buona prova in battuta delle sue giocatrici che ha fortemente condizionato la ricezione delle marscianesi permettendo alle rossoblu locali di avere buon gioco in fase di break. Nella quinta giornata in programma sabato 14 novembre la Graficonsul San Mariano sarà ospite della MB Immobiliare Chiusi in una partita che si preannuncia interessante.

Graficonsul San Mariano – Ecomet Marsciano 3-0 (25-17, 25-23, 25-16)

San Mariano: Urbani 12, Distante 11, Sacco 9, Fanelli 8, Morarelli 4, Maggi, Vata (L), Vergoni 1, Vibi 1, Margaritelli, Montacci, Burzigotti, Bosi (L). All. Roberto Farinelli e Lorenzo Castellini

Marsciano: Grandi 10, Ribelli 9, Lomurno 6, Barbabella 3, Pottini 2, Ambroglini, Fagioli (L), Larini, Montini, Gierek, Buttarini, Risi, Scarabottini. All. Sando Severini

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*