La Barton Cus Perugia perde a Benevento, le Donne Etrusche vincono a L’Aquila

Pareggia l’under 18, sconfitta l’under 16. Le squadre torneranno in campo domenica prossima, poi la sosta per le Festività Natalizie

Rugby Perugia, la Barton Cus perde contro il Benevento

La Barton Cus Perugia perde a Benevento, le Donne Etrusche vincono a L’Aquila

BENEVENTO – La Barton Cus Perugia non entra in partita e perde a Benevento con il punteggio di 53-14. Brutto ko per i biancorossi impegnati in trasferta contro la diretta concorrente alla terza piazza del girone 4 del campionato nazionale di rugby di serie A maschile. Non c’è stata storia. I padroni di casa hanno tenuto in mano il gioco realizzando ben quattro mete solo nel primo tempo. Nella ripresa la Barton cerca un po’ di riscatto ma è troppo tardi. Benevento, infatti, realizza altre tre mete portandosi sul 46-0. Subito dopo Perugia segna le prime due trasformandole ma è troppo poco per ritornare in partita.

Amareggiato il team manager biancorosso, Carlo Gagliardoni, che a fine match afferma: “Benevento è entrato in campo con la giusta determinazione mentre noi no. Sicuramente non siamo la squadra che ha giocato oggi (domenica, ndr). I giocatori sono stati quasi irriconoscibili, nessuno che placcava a parte due o tre. I nostri avversari hanno fatto la loro partita senza fare grosse cose. Nelle mischie chiuse e nelle touche non abbiamo mai avuto una vera reazione. Era da tanto tempo che non vedevo la squadra ‘non’ giocare così. C’è bisogno di recuperare in fretta tutti gli infortunati sperando che a gennaio ci si ripresenti con una rosa al completo, degna di poter concludere al meglio il campionato”.

Domenica prossima, prima della pausa delle Festività Natalizie, la Barton sarà impegnata in casa de L’Aquila.

Gli altri risultati: Primavera – L’Aquila 7-15; Gran Sasso – Prato Sesto 12-24.

Classifica: Prato Sesto 29, L’Aquila e Benevento 25, Barton Cus Perugia 14, Primavera 13, Gran Sasso 9.

 

Benevento – Barton Cus Perugia 53-14 (27-0 dpt)

Benevento: Cioffi, Timossi, Ciarla, Petrone, Casillo, Botticella, Caporaso, Russo, Moylan, Giangregorio, Calicchio, Valente, Notariello, Botticella L., Bosco. A disp.: Mirra, Melillo, Asfalto, Luciano, Ricco, Carluccio, Botticella, S., Grangegorio.

Barton Cus Perugia: Vizioli, Franzoni, Crotti, Masilla, Bellezza E., Bigarini, Gioè, Bellezza M. (1’st Sonini), Scaloni, Khayari (15’st Lucarelli), Gatti (1’st Milizia), Mazzanti (24′ st Novelli), Pettirossi, Tesorini (1’st Cecchetti), Macchioni (1’st Bello). A disp.: Puija, Betti. All.: Speziali.

Marcatori – Primo tempo: 1′ cp Caporaso (3-0), 15′ m Giangregorio tr Caporaso (10-0), 18′ m Timossi (15-0), 30′ m Cioffi (20-0), 40′ m Moylan tr Caporaso (27-0). Secondo tempo: 15′ m Casillo (32-0), 20′ m Casillo tr Caporaso (39-0), 24′ m mischia tr Caporaso (46-0), 30′ m tecnica tr Masilla (46-7), 31′ m Franzoni tr Masilla (46-14), 40′ m Notariello tr Caporsaso (53-14)

Arbitro: Claudio Passacantando (PE)

 

DONNE SERIE A

Belve Neroverdi – Donne Etrusche 0-17

Donne Etrusche: Mastroforti, Pinto, Matteo, Bianchi, Bettarelli, Barilari, Pagani (22’st Pellicani), Keller, Roggi (17’st Giovannini), Marcorelli, Rossini, lanini, Di Renzo, Scialdone, Al Majali. A disp.: Piccioni, Sparla, Salvatori, Monzali, Martignago. All.: Villanacci

Punti Donne Etrusche – Mete: 2′ Pinto, 16′ Pagani, 26′ Bianchi 26′ (traformata).

 

L’AQUILA – Nel gelo aquilano le Donne affrontano l’ultima giornata del girone di andata del campionato nazionale di rugby di serie A femminile. Le Etrusche, consapevoli delle proprie capacita e volendo imporre subito il loro gioco, partono grintose mettendo pressione al calcio l’inizio, facendo intuire subito le intenzioni. È infatti al secondo minuto che Pinto, su una percussione dei trequarti, si invola sulla bandierina per schiacciare la prima meta. Le padrone di casa, disorganizzate, concedono ancora metri alle Etrusche con Pagani che marca la seconda meta al 16esimo. Poco dopo è Bianchi, sfruttando la confusione aquilana, a segnare la terza metà sotto ai pali, entrando tra le maglie della difesa. Così si chiude il primo tempo, sul punteggio di 17-0. Nella ripresa l’incontro diventa anonimo, con molti errori da ambo le parti che non portano a smuovere il risultato. Coach Villanacci a fine partita dichiara: “sono soddisfatto in parte della prestazione delle ragazze che, a fronte di un primo tempo giocato egregiamente, nel secondo si sono un po’ adagiate nel risultato e pur attaccando sempre, non hanno finalizzato le numerose occasioni che si sono prospettate nel secondo tempo. Un plauso va alla mischia, che risicata nei numeri ha tenuto per l’intero match senza cambi, contro una squadra che della mischia ha sempre fatto uno dei suoi punti forti. Sono complessivamente contento per la difesa tenuta, che negli ultimi quattro match ha concesso solo 5 punti ed è la seconda miglior difesa del campionato”.

 

UNDER 18

Barton Cus Perugia – Prato Sesto 26-26

Barton Cus Perugia: Betti, Nataletti, Farinacci, Pettirossi, Bevagna, Paoletti, Battistacci, Peter Rios, Balucani, Gasparri, Matarazzo, Patumi, Caruso, Ferri, Pettirossi. Entrati: Capponi, Baratta, Piazza. A disp.: Pelliccia, Milizia, Benda, Lacetera. All.: Fastellini e Gabrielli.

Punti Perugia – Mete: tecnica, 2 Pettirossi, 1 Baratta. Trasformazioni: 2 Betti.

 

PERUGIA – Grande prova corale della Barton Cus Perugia under 18 contro la squadra prima in classifica nel campionato nazionale Elite, il Prato Sesto. La partita, disputata domenica mattina a Pian di Massiano, si è giocata punto su punto, con gli avversari che sono andati sempre in vantaggio e con i padroni di casa che hanno repentinamente recuperato. “C’è un po’ di rammarico nel finale – commenta coach Fabrizio Fastellini, allenatore dei biancorossi con Giorgio Gabrielli – perché siamo usciti di poco con un ragazzo che aveva segnato una meta, che sarebbe stata quella della vittoria. Sapevamo che la partita sarebbe stata molto dura. Il nostro avversario lotta per il titolo italiano e ha 10 giocatori accademici. Con questo pareggio noi conquistiamo 3 punti che sono una boccata d’ossigeno per la classifica”. Domenica prossima il Perugia ospiterà il Modena.

 

UNDER 16

Barton Cus Perugia – Prato Sesto 5-55

Barton Cus Perugia: Casagrande, Simoni, Cipriani, Cintioli, Barbadori, Minelli, Mariucci, Bendini, Nataletti, Palugini, Marucchini, Paparelli, Presciutti, Seppoloni, Rossi. A disp.: Bevagna, Panico, Ferracci, Moretti. All.: Masone.

Punti Perugia – Meta: Nataletti.

 

PERUGIA – Brutto scivolone per la Barton Cus Perugia under 16. I ragazzi di Gerardo Masone hanno incassato 55 punti dai pari età del Prato Sesto nella partita valida come ottava giornata del campionato nazionale di rugby Elite maschile di categoria, disputata domenica mattina sul campo casalingo di Pian di Massiano. “I nostri avversari – afferma il coach biancorosso – erano forti mentre noi abbiamo tanti ragazzi giovani che giocano fuori ruolo ed una rosa limitata. Ci manca un po’ di carattere sia in attacco che in difesa. C’è ancora tanto da lavorare”. Domenica prossima a Perugia arriva il Modena prima della pausa per le Festività Natalizie.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*