La Barton Cus Perugia anticipa la sua ultima partita

Alessio Fioroni, presidente della Barton Cus Perugia

È l’ultima chance. Domani pomeriggio (sabato), alle ore 15,30 a Pian di Massiano, la Barton Cus Perugia scenderà in campo per affrontare l’ostico Cus Genova, primo nella classifica del girone playout.

L’obiettivo sarà la vittoria (meglio se con il bonus), unica soluzione possibile per aver qualche possibilità di restare in serie A (retrocedono le ultime due classificate). Nello stesso tempo, inoltre, la Primavera dovrebbe perdere a Milano senza conquistare un punto. Idem per il Cus Roma che al massimo dovrebbe vincere contro il Prato Sesto senza ottenere il bonus offensivo. Ma per sapere cosa succederà bisognerà aspettare domenica, quando giocheranno le altre squadre. Quindi gli occhi di tutti saranno puntati su questo anticipo di campionato.

Il presidente Alessio Fioroni alla vigilia di questo importante appuntamente dichiara: “Fossi nei giocatori mi preoccuperei di chiudere la stagione nel migliore dei modi e di salutare degnamente la fine del campionato. Il tutto con una prestazione che faccia divertire loro e gli spettatori. Eviterei quindi qualsiasi calcolo di classifica, specie sulle spalle delle altre squadre. Noi – conclude Fioroni – dobbiamo esclusivamente puntare a vincere la partita possibilmente bene. Questo è quello che dobbiamo”.

“Le speranze di salvarci – commenta coach Alessandro Speziali – sono sono quasi nulle ma abbiamo il dovere di provarci comunque”.

Questa è la probabile formazione che scenderà in campo: Di Vito, Fagnani, Bellettato, Renetti, Di Cicco, Bellezza, Franzoni, Ferraris, Sportolari, Gioè, Giorgini, Masilla, Battistacci, Vizioli, Magi. Panchina da definire.

Classifica: Cus Genova 31 punti, Prato Sesto 24, Milano 22, Primavera 19, Barton Cus Perugia e Cus Roma 15.

la Barton Cus Perugia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*