La 3M Pucciufficio vuole congedarsi con una vittoria

Ultima giornata di campionato ed al PalaPaltriccia la 3M Pucciufficio Perugia ospita la Moviter-Termoforgia di Castelbellino. Gara che potrebbe avere risvolti di classifica solo per le ospiti, le biancorosse sono “condannate” alla loro attuale settima posizione, mentre una vittoria da tre punti delle anconetane, combinata con la sconfitta contemporanea delle quattro squadre che la precedono in classifica, potrebbe valere la salvezza.  Sarà alla fine più una partita dell’orgoglio per entrambe, dove la vittoria avrà più un valore simbolico.  “Ci teniamo a chiudere bene – ammette il coach perugino Francesco Brighigna – migliorando lo score della stagione passata.  Nell’ultima gara persa (a Forlì ndr) la squadra si è ben comportata lottando alla pari con le forti avversarie per due set su quattro. Conosco il valore delle mie atlete e so che vogliono congedarsi dal proprio pubblico con una vittoria. E’ stata una stagione travagliata, ma ora tutte sono convinte dei propri mezzi”. La subentrata coach Luisa Fusco farà di tutto per rovinare la festa delle perugine, non sarà sufficiente una vittoria da tre punti, come detto occorreranno quattro sconfitte delle altrettante squadre che la precedono. Probabile sei + uno marchigiano di partenza sarà composto da Quintabà-Lucconi nella diagonale di posto due, Natale-Barbetta in banda, Anacleti libero, Lombardi-Rosa centrali. Per le perugine Bertinelli-Barneschi, Bigini-Testasecca, Rossit-Castellucci, Mastroforti libero. Gara diretta dai toscani Bolici e Scarpitta.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*