La 3M Pucciufficio sfida la capolista

La 3M Pucciufficio Perugia è attesa dalla sfida casalinga contro la capolista Libertas Volley Forlì (sabato 16 gennaio ore 18 a San Sisto). Incontro non facile per le biancorosse guidate da Brighigna che per l’occasione ritroverà Rossit, dopo un malanno di stagione che l’ha tenuta fuori nell’ultimo impegno di campionato. La 3M Pucciufficio è in un buon momento di forma reduce da quattro risultati utili consecutivi che l’hanno proiettata al settimo posto in classifica e finora contro le squadre di vertice, pur uscendo sconfitta, ha saputo sempre fornire una buona prestazione. “Sul piano dei risultati stiamo facendo bene – ci tiene a sottolineare coach Brighigna – e questo in parte compensa le difficoltà che stiamo incontrando durante la settimana a causa degli infortuni. Non è facile riuscire ad allenarsi quando hai sempre delle indisponibilità. Oltre a Bertinelli, che non è al meglio, da qui a fine stagione dovremo rinunciare anche a Caterina Gradassi, che si sottoporrà ad un intervento chirurgico per risolvere un problema alla caviglia. La sfida alla capolista? Puntiamo ad un risultato positivo, anche se siamo consapevoli che non sarà assolutamente facile. Il Forlì è un’ottima squadra e non è prima per caso. Abbiamo un vantaggio, quello di affrontare l’impegno forti delle tre vittorie conquistate nelle ultime partite. Presentarsi a questa sfida con un score diverso, ci avrebbe sicuramente creato  maggiori apprensioni”. Brighigna ritroverà dall’altra parte della rete la palleggiatrice Rosso da lui già guidata nella precedente esperienza di San Giustino. La formazione romagnola presenta elementi di valore quali la giovane schiacciatrice Frangipane che unisce buona tecnica alla prestanza fisica. Gli arbitri dell’incontro saranno, Martin Polenta e Fabio Ubaldi.

Probabili formazioni:

Perugia: Bertinelli in regia e Barneschi opposto, Testasecca e Bigini centrali, Rossit e Castellucci schiacciatrici, Mastroforti libero. All.: Brighigna

Forlì: Rosso e Conte sulla diagonale principale, Frangipane e D’Aurea in banda, Grillini e Valpiani centrali, Macchi libero. All.: Delgado

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*