La 3M Pucciufficio Perugia cerca conferme tra le mura amiche

Rinfrancata dalla vittoria esterna di sette giorni fa in quel di Rimini, la 3M Pucciufficio Perugia cerca il sorpasso nei confronti di una diretta concorrente alla salvezza. Sabato 19 dicembre alle 18 presso il palazzetto di San Sisto arriva la Team 80 di Gabicce-Gradara. La formazione marchigiana si è presentata al nastro di partenza con una squadra giovane, la palleggiatrice Franchi con i suoi ventitre anni è “l’anziana” del gruppo. Dopo un buon avvio sono arrivate alcune delusioni che le hanno relegate solo ad un gradino sopra le perugine, occupando proprio quella quint’ultima posizione che vuol dire salvezza. Rossit e compagne dovranno dunque ripetere la buona prova di Rimini ed avere quella pazienza necessaria negli scontri diretti. “Non sarà una partita facile – ci tiene a precisare alla vigilia il tecnico biancorosso Francesco Brighigna – perchè incontreremo una squadra di valore, che in questo momento ha una classifica bugiarda. Dai video mi è sembrata una squadra tosta, che dovremo affrontare con la massima concentrazione. Dopo la vittoria di Rimini, mi aspetto continuità sul piano del risultato e della prestazione”. Contro Gabicce-Gradara, Brighigna probabilmente riproporrà il sestetto base, formato dalle coppie Azzi-Barneschi, Rossit-Castellucci, Testasecca-Bigini e Mastroforti libero. Da valutare le condizioni di Gradassi e Bertinelli, che in settimana sono state costrette a saltare alcune sedute di allenamento. La prima per un problema alla caviglia, la seconda per un virus intestinale. Probabile formazione ospite con Franchi in regia, Concetti opposto, Sopranzetti e Lachi a schiacciare, Ricci e Stecconi centrali, Calisti libero. La direzione di gara sarà affidata alla coppia romana Bonomo-Grossi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*