La 3M Perugia cerca il riscatto contro la Stella Rimini

E’ una squadra conosciuta la CAF ACLI Stella Rimini, prossima avversaria della 3M Perugia sabato 14 gennaio ore 17,30 alla palestra Capitini. Conosciuta non solo per averla già affrontata due volte con successo in passato, bensì perchè presenteranno una unica novità nel sestetto base rispetto la scorsa stagione, la centrale Ciavaglia. Le ragazze guidate dal tecnico Biselli, nuovo anche lui, sono quarte in classifica ed escludendo l’ultima gara vinta, agevolmente in casa contro Gubbio, erano reduci da un periodo negativo di cinque sconfitte consecutive. Sia i precedenti che la striscia negativa non inducono comunque il tecnico Marangi al buonumore, poiché dovrà sopperire, oltre alla non piena disponibilità della centrale Pero, anche a quella della schiacciatrice di posto due Fiorucci, fuori per problemi fisici. “Sarà una gara molto importante – ammette il tecnico perugino – che chiude un ciclo di ferro. Rispetto alla sconfitta di Macerata e al di là delle assenze, mi aspetto una reazione sul piano caratteriale e un atteggiamento in campo più propositivo. Partiamo con gli sfavori del pronostico, ma in campo voglio vedere una squadra con il coltello tra i denti, dal primo all’ultimo punto”.

Probabili sestetti:
Perugia: Bertinelli e Gradassi sulla diagonale principale, Diano e Santi centrali, Rossit e Larini in banda, Mastroforti libero.
Rimini: Morosato in regia e Giardi opposto, Soldati e Ciavaglia centrali, Bologna e Carnesecchi schiacciatrici di posto quattro, libero Arcangeli.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*