La 3M Perugia cade in Romagna: salvezza all’ultimo tuffo

Alla 3M Perugia non è riuscita l’impresa di raccogliere l’intero bottino dalla trasferta in casa della Caf Acli Stella Rimini e di conquistare con una giornata d’anticipo la salvezza. La squadra di Guido Marangi si è dovuta arrendere alla formazione romagnola, dopo una partita tirata che le padrone di casa hanno vinto in quattro set (3-1). Nel primo, dopo un iniziale e confortante vantaggio delle biancorosse, Rimini ha preso il comando delle operazioni con Bologna e Francia che si sono rivelate due vere e proprie “bocche da fuoco” sotto rete. (25-22). Nel secondo parziale è arrivata la riscossa perugina, Berdardini ha preso il posto di Gradassi, con il punto dell’1-1 conquistato proprio all’ultimo tuffo (25-27). Nel terzo e quarto set la partita è filata sui binari dell’equilibrio, almeno nelle fasi di avvio. Poi, Rimini ha ingranato la quinta e soprattutto approfittato di una serie di errori in attacco della 3M Perugia. La sconfitta è arrivata inevitabile, anche se il punteggio del quarto set (29-27), testimonia come la squadra di Marangi ha lottato fino alla fine pur di riportare a casa un risultato positivo.

“Ci abbiamo provato – ammette lo stesso tecnico biancorosso – ma senza successo. Peccato, perchè per lunghi tratti ce la siamo giocata alla pari. Ora dovremo essere concentrati per l’ultima partita, dove ci giocheremo una stagione intera”.

Sabato al “Capitini” (ore 21) sarà di scena la Valdarnoinsieme, formazione toscana che vanta 31 punti in classifica, due in più della 3M Perugia. Per evitare calcoli o aggrapparsi agli altri, l’attuale quartultima Acquasparta (28 punti) sarà di scena a Jesi, le biancorosse avranno un solo risultato a disposizione: la vittoria.

CAF ACLI STELLA RIMINI – 3M PERUGIA 3-1 (25-22 25-27 25-21 29-27)

Rimini: Bologna 23, Giardi 13, Ciavaglia 8, Soldati 5, Carnesecchi 3, Morosato 2, Arcangeli(L1), Francia 12, Costantino 3, Ambrosini, Ugolini, Urbinati(L2). All.: Andrea Biselli e Fabio Comanducci

Perugia: Rossit 19, Pero 18, Ciacca 12, Santi 11, Bertinelli 1, Gradassi, Mastroforti (L1), Bernardini 9. N.E.: Zuccaccia(L2), Larini, Diano, Terchi Nocentini. All.: Guido Marangi e Carlo Vinti

Arbitri: Eleonora Candeloro e Alessandra Di Virgilio

CAF ACLI (b.s. 12, v. 3, muri 7, errori 15)

3M (b.s. 6, v. 5, muri 11, errori 25)

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*