La 3M Perugia cade al tie-break: derby al Ponte Valleceppi

Secondo passo falso consecutivo per la 3M Perugia. Dopo il ko subito in casa della Centro Diesel Pagliare (3-1), la squadra di Guido Marangi è stata superata tra le mura amiche anche dalle “cugine” della OMG Galletti Ponte Valleceppi. Una sconfitta meno pesante sul piano del risultato (2-3) e soprattutto della prestazione, visto che Rossit è compagne hanno a lungo tenuto testa ad un avversario sulla carta più quotato, anche se ai nastri di partenza distante solo due punti. Il gap, tuttavia, si è fatto sentire soprattutto nel primo set, dove la formazione di Macellari ha preso il comando delle operazioni e concluso senza affanni (15-25). Nel secondo e terzo parziale, la 3M Perugia, orfana della centrale Marta Pero, ha tirato fuori gli artigli e messo in seria difficoltà le “ragazze del Ponte”, ribaltando completamente le sorti dell’incontro, con Rossit e Fiorucci bocche di fuoco inesauribili sotto rete e Michela Mastroforti perfetta in difesa (25-21, 25-20). Al momento di fare definitivamente sul serio, però, la squadra di Marangi è caduta nei soliti errori in battuta e in numerosi falli, che hanno agevolato la OMG Galletti, che nel quarto set ha faticato ma è comunque riuscita a ristabilire le distanze (21-25). Al tie-break praticamente non c’è stata storia. Ponte Valleceppi sempre avanti e 3M Perugia in netto affanno fisico e mentale (10-15). Partita in equilibrio e risultato che ha premiato la squadra che ci ha creduto di più, al di là delle differenze tecniche, che non hanno pesato così come si prevedeva alla vigilia. Le perugine, con il punto raccolto, tengono a distanza la zona rossa (+3) e guardano con meno preoccupazione alla ripresa del campionato dopo le festività, quando affronteranno Macerata e Rimini, rispettivamente la prima e la quarta della classe.

INTERVISTE
Guido Marangi, coach 3M Perugia: “Non ho nulla da rimproverare alle ragazze perchè, a parte il primo set, hanno disputato una buona gara, tenendo testa ad un avversario più quotato. Sul 2-1 per noi, forse, avremmo potuto sferrare il colpo decisivo ed invece siamo caduti in qualche errore abituale, come quello in battuta. Raccogliere punti da partite così difficili è comunque un segnale positivo”.

3M PERUGIA – OMG GALLETTI PONTE VALLECEPPI: 2-3 (15- 25 25-21 25-20 21-25 10-15)
Perugia: Fiorucci 17, Rossit 16, Bernardini 14, DIano 6, Santi 6, Bertinelli 1, Mastroforti(L), Gobbi. N.E.: Larini, Mancinelli, Zuccaccia(L2), Gradassi, Pero. All.: Guido Marangi e Carlo Vinti
Ponte Valleceppi: Bazzucchi 18, Spacci 17, Meschini 13, Bigini 12, Tenerini 7, Radi 1, Ponti(L), Pani 3, Molinari 1. N.E.: Cristofani, Di Matteo. All.: Roberto Macellari e Antonio Mazzoni
Arbitri: Santucci Chiara (PG), Marani Azzurra (PG)
3M (b.s. 9, v. 4, muri 7, errori 19)
OMG (b.s. 6, v. 6, muri 10, errori 30)

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*