La 3M Perugia batte Casal de’ Pazzi e ritrova la vetta

La 3M Perugia ritrova la vetta della classifica. La squadra di Marangi batte l’ostica Volleyrò Casal de’ Pazzi (3-1) e aggancia Siena in testa alla graduatoria (37 punti), complice la sconfitta dei toscani in casa di Cagliari (che inseguono a -1). Un successo, quello del “Capitini”, sostanzialmente meritato, anche se nel terzo e quarto set le biancorosse hanno sudato e parecchio per tenere a bada le giovani romane, che in terra umbra hanno confermato tutte le loro potenzialità. Per l’occasione Marangi ha schierato il sestetto base, con le coppie Rossit-Cicogna, Ragnacci – Pero, Tarducci-Bertinelli e Mastroforti libero. L’avvio di gara è stato tutto di marca biancorossa. Tarducci e Ragnacci si sono rivelate implacabili sotto rete e Casal de’ Pazzi ha evidenziato i limiti di una rosa giovane: grandi giocate ma anche errori imperdonabili. Il 25-10 con cui si è concluso il primo set è la fotografia di un netto predominio. Nel secondo la musica non è cambiata, anche se Casal de’ Pazzi ha iniziato meglio e ceduto solo nella fase finale (25-18). Nel terzo parziale, invece, è arrivata la metamorfosi. Le ospiti hanno trovato fiducia e gioco, schiacciando letteralmente la 3M Perugia (1-10). La squadra di Marangi ha perso fiducia ed è caduta sotto i colpi di Armini e compagne (17-25). Nel quarto set la partita è diventata molto equilibrata. Le due squadre si sono battute punto a punto fino al 10. Poi, complice qualche ingenuità di Casal de’ Pazzi, la 3M ha iniziato a prendere il largo. Silvia Rossit è salita in cattedra, mettendo a terra i punti decisivi (25-19). Ottava vittoria interna consecutiva per la formazione perugina: un vero record in una stagione, sin qui, a dir poco eccezionale. Ora la 3M Perugia è attesa dalla doppia trasferta laziale contro Volley Friends Roma e Ladispoli.

INTERVISTE

Guido Marangi, coach 3M Perugia: “Faccio i complimenti alle ragazze perchè Casal de’ Pazzi è un avversario davvero tosto e non era facile vincere. Nei primi due set sono state perfette, nel terzo e nel quarto hanno saputo reagire bene. La vetta? Certamente fa piacere, ma non ci monteremo la testa. Ci attendono due trasferte ostiche, dove dovremo cercare di riportare più punti possibili. Siamo tre squadre nel giro di un punto”.

3M PERUGIA – VOLLEYRO’ CASAL DE’ PAZZI 3-1 (25-10; 25-18; 17-25; 25-19)

PERUGIA: Ragnacci 19, Rossit 16, Pero 8, Tarducci 7, Bertinelli 6, Bernardini 3, Cicogna 1, Mastroforti (L), Shepers. N.E. Diano, Zappacenere (L2), Narducci. All.: Marangi. Vice: Vinti.

CASAL DE’ PAZZI: Armini 16, Adelusi 12, Graziani 8, Guiducci 4, Conti 3, Ribechi 3, Polesello 2, Nervini 1, Bisegna 1, Mistretta (L), Lapini, Nervini, Orlandi. N.E. Valoppi (L2). All. Pintus.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*