Per la 3M Perugia è arrivato il momento della verità

Dopo una stagione positiva sul piano dell’impegno e dell’espressione tecnica, per la 3M Perugia è arrivato il momento di chiudere il discorso salvezza. Per una serie di concomitanze tra calendario e risultati avversari c’è stato bisogno di arrivare all’ultima giornata. Sabato 6 maggio al “Capitini” (ore 21) la squadra di Guido Marangi sarà opposta al Valdarninsieme, formazione toscana che con 31 punti può sentirsi tranquilla rispetto alla zona retrocessione. Una partita sulla carta non così complicata per le biancorosse, ma alla vigilia lo stesso Marangi cerca di tenere ambiente ed atlete sulla corda.

“Abbiamo un solo risultato a disposizione per centrare la salvezza, senza passare per gli altri. Dobbiamo vincere e abbiamo la possibilità per farlo. Sono partite da prendere con le molle perchè arrivano a fine stagione quando siamo tutti un po’ stanchi e non è facile trovare le ultime energie per lo sforzo definitivo. Di fronte avremo un avversario già salvo, che potrebbe mettere in campo quella serenità tale da consentire alle braccia di andare più forte”.

Per l’occasione il tecnico perugino dovrebbe confermare il sestetto base con Bertinelli e Ciacca sulla diagonale principale, Pero e Santi centrali, Rossit e Bernardini (Gradassi) in banda e Mastroforti libero. La 3M Perugia, con 29 punti in classifica, dovrà difendersi dall’attacco di Acquasparta, attualmente quartultima con 28 punti ed impegnata in casa della seconda della classe Pieralisi Jesi.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*