Karate, Aline Coulon al seminario nazionale Fijlkam

Gran soddisfazione nel clan del Cus Perugia diretto dal Maestro Andrea Arena e Marco Moretti che vedono coronare la stagione in corso con la convocazione della cadetta Aline Coulon al “62° Seminario Nazionale Kumite ”. Il collegio federale è mirato a selezionare e creare un team giovanile che possa rappresentare l’Italia nelle prossime competizioni internazionali. Ospitati nella splendido complesso dell’Istituto di Polizia di Nettuno sono stati oltre cento i giovanissimi che, per tre giorni, si sono allenati agli ordini del M° Davide Benetello, M° Lucio Maurino, M°Danile Simmi, M°Tiziana Costa. L’importanza dell’evento è stata sottolineata del vicepresidente di settore Sergio Donati che, appena rientrato da una manifestazione dall’estero, ha voluto salutare personalmente i giovanissimi atleti, elite del movimento italiano.

Parla la giovanissima Aline Coulone “La convocazione è stata proprio una sorpresa anche perché ero mancata alla prima selezione. I buoni risultati delle ultime due stagioni ed il podio degli ultimi Open di Toscana mi hanno permesso di vivere questa esperienza esaltante. Sono stati tre giorni importanti e non sono il tipo che si monta la testa, so che la strada è tanto lunga e tanto devo ancora migliorare per questo, dal ritorno di Nettuno mi sono messa al lavoro con più lena che mai”

Fa eco il tecnico Andrea Arena “Quella della convocazione di Aline è una soddisfazione per tutto il gruppo, mai come quest’anno i ragazzi si sono allenati e hanno macinato chilometri per partecipare a gare nazionali ed internazionali riscuotendo successi un po’ ovunque. I sacrifici prodotti stanno ripagando con gli interessi ma quello che a me preme sottolineare è che anche i risultati accademici sono stati eccellenti per tutti loro. Sport agonistico e studio vanno a braccetto se fatti con metodicità e sistema, e questo è un reale successo a 360°”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*