Primi d'Italia

Ju-Jitsu Perugia, al “Dragonball 2014” di Frascati

JuJitsu PerugiaPERUGIA – Domenica 27 aprile il gennaio il Palasport di Frascati (Roma) ha ospitato l’edizione 2014 del Trofeo “DragonBall” importante manifestazione nazionale di Ju-Jitsu riservata alle categorie giovanili (fino a 13 anni d’età).

Sulle tre aree di gara si sono sfidati 250 atleti in erba, convenuti da varie regioni d’Italia.

Il Gruppo Sportivo Ju-Jitsu Perugia si è presentato all’appuntamento con quattro giovani elementi, tutti nella specialità “Fighting System”, combattimento sportivo che prevede l’utilizzo di tecniche di percussione, di lotta in piedi e a terra.

Al termine della competizione, la Società perugina umbra si è aggiudicata un oro e un bronzo, oltre a un 4° e a un 5° posto.

 

Ha conquistato la medaglia d’oro il perugino YacoubDraoui (9 anni, Bambini -30kg) vincendo tutti i suoi incontri (ben quattro) in modo netto, tre dei quali prima del limite per Full-Ippon (manifesta superiorità in tutte e tre le fasi del match: a distanza, in piedi, a terra) e utilizzando fantasia e una varietà di tecniche rara a quest’età.

 

Tareq Francesco Abu Lebdeh (9 anni, Bambini -38kg) si è invece dovuto accontentare della medaglia di bronzo, complice un piccolo malore che lo costringeva ad abbandonare la semifinale, per poi rifarsi prontamente nella finalina per il terzo posto.

 

Non giungevano a podio, ma le loro ottime prestazioni fanno ben sperare per il futuro: Gaia Sandri (10 anni, Ragazzi -32kg)atletatecnicamente dotata e con ampi margini di miglioramento, si classificava al quarto posto di un girone all’italiana e Nicholas Dottori (13anni, Esordienti -50kg) che, pur avendo sfoderato una grinta encomiabile, pagava l’inesperienza perdendo di misura la finalina per il bronzo classificandosi così quinto.

 

Il Presidente della Società, M° MassimoBistocchi si è congratulato vivamente con i ragazzi, accompagnati per l’occasione dai coach M° Marco Facincani e Istr. Raffaele Calzoni.

 

Giornata di riposo invece per il D.T. M° Paolo Palma, Direttore Tecnico del Sodalizio perugino, che venerdì prossimo s’imbarcherà in un volo per Parigi insieme alle allieve Jessica Scricciolo e Alessandra Cerbini, per la partecipazione all’International Open di Parigi, evento di rilevanza europea e valevole per le selezioni ai prossimi “Sportaccord Combat Games”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*