Unipegaso

JU-JITSU, Jessica Scricciolo medaglia d’oro nel Ne-Waza

European Open Cup Bucarest 2014 - PerugiaOttimo piazzamento della Nazionale Italiana di Ju-Jitsu alla Coppa Europa E.J.J.U. di Bucarest (Romania) che si è tenuta il 14 e 15 giugno scorsi.

Alla importante competizione hanno partecipato circa 300 atleti in rappresentanza di 20 nazioni, presso la grande struttura sportiva “Sala Polivalenta” di Bucarest. La Selezione Azzurra del D.G. Maestro Massimo Bistocchi si è aggiudicata 4 medaglie, delle quali 2 d’oro e 2 di bronzo, giungendo quinta in classifica finale, dietro le fortissime Russia, Francia, la sorprendente Romania e la solita Germania.

Nel Team Italia il G.S. Ju-Jitsu Perugia era rappresentato dalle atlete Jessica Scricciolo e Alessandra Cerbini, uniche atlete umbre presenti alla manifestazione.
Jessica Scricciolo, 20 anni, come di consueto, si è cimentata in due differenti specialità: Fighting System (combattimento che prevede tecniche di percussione, lotta corpo a corpo in piedi e a terra) e Ne Waza (lotta a terra), nella categoria 55 kg.

Proprio dal Ne Waza è iniziata la sua competizione; reduce dal successo al recente Open di Parigi, fresca di titolo Europeo Junior meno di un mese fa in Svezia, la perugina non ha lasciato scampo alle avversarie, arrivando in finale dopo avere vinto i match prima del limite per manifesta superiorità tecnica. Contrapposta alla forte avversaria francese, plurimedagliata, si è aggiudicata l’incontro con grande personalità, conquistando il primo oro per l’Italia. Il giorno seguente Jessica ha avuto qualche problema nel Fighting System, un inusuale calo di concentrazione non le ha permesso di raggiungere il podio come di consuetudine, complice forse l’impegno psico-fisico del giorno prima, in un contesto climatico non ideale. In futuro è auspicabile che, cimentandosi nella doppia specialità, la sua gara inizi sempre dal Fighting, che necessita di maggiore esplosività nei movimenti.

Anche Alessandra Cerbini, 21 anni, categoria 62 kg, ha affrontato il doppio impegno, purtroppo, sia nel Ne Waza che nel Fighting System, l’elevato livello delle partecipanti non le ha permesso di salire sul podio, resta comunque la buona prova e la consapevolezza di non essere lontana dalle prime posizioni.
Al termine della competizione Bistocchi si è lungamente confrontato con il D.T. Fighting, M° Paolo Palma, per le solite considerazioni di rito.
Non ci saranno grosse pause estive, a novembre la Nazionale volerà a Parigi per i Campionati Mondiali.

Le medaglie conquistate dal Team Italia:

Medaglie d’oro:
Jessica Scricciolo (G.S. Ju-Jitsu Perugia) specialità Ne-Waza U21 55kg
Michele Vallieri e Sara Paganini (Shinsen C.S.R. Ferrara) specialità Duo System Mix;

Medaglie di bronzo:
Anastasia Tonelli (Anteros La Spezia) Fighting 55 kg;
Annalisa Cavarretta (Sport-Movimento Capaci Palermo) Fighting 62 kg;

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*