Ju Jitsu, Europei, sette perugini in gara

Gruppo Umbri agli Europei 2014 LUND ritPERUGIA – Il Maestro Massimo Bistocchi, nella sua qualità di Direttore Generale della Nazionale Italiana di Ju-Jitsu, comunica quanto segue: c’è tanta Umbria nella Nazionale Italiana di Ju-Jitsu; sette gli atleti perugini titolari in partenzaper i Campionati Europei U18 & U21 di Lund (Svezia).

E’ iniziato il conto alla rovescia per la Nazionale Italiana di Ju-Jitsu del D.G. Maestro Massimo Bistocchi.

Domani, venerdì 23 maggio, gli Azzurrini si ritroveranno all’aeroporto di Milano Malpensa, destinazione Lund –Svezia-, pronti a recitare un ruolo da protagonisti ai Campionati Europei Under 18 /21, in programma il 24 e 25 maggio al “Färs & Frosta Sparbank Arena”.

La delegazione sarà composta da ben 30 atleti, oltre ad altri 13 elementi degli Staff Tecnico, Medico, Arbitrale ed Organizzativo.

 

Saranno sette gli atleti perugini chiamati sul tatami a difendere il tricolore.

Quattro del “Club La Dolce Arte” di San Martino in Campo:

 

Alice Bartoccetti (specialità Fighting System, U21, classe 1994, Cat. 70 kg): medaglia d’argento ai Mondiali 2011 di Gent e bronzo agli Europei 2012 di Genova e ai Mondiali 2013 di Bucarest, mirerà anche questa volta al podio.

 

Daniele Cecchini (specialità Fighting System, U21, classe 1994, Cat. 85 kg): Campione Italiano, rientra in Nazionale dopo l’esordio agli Europei di Vienna 2010, darà il massimo per ben figurare in una categoria veramente difficile.

Xenia Biagini e Sonia Giombini (Duo System Women U21, classe 1997/96): Campionesse Italiane di categoria, atlete ben preparate, faranno tesoro anche dell’esperienza maturata ai recenti Mondiali di Bucarest per cercare di andare a medaglia;

Tre gli atleti del “Gruppo Sportivo Ju-Jitsu Perugia”:

 

Andrea Calzoni (Fighting System U18, 1997, Cat. 55kg): Campione Italiano, medaglia di bronzo ai Mondiali 2011 in Belgio e 2013 in Romania, Campione Europeo in carica, avrà come obiettivo quello di far suonare ancora una volta l’Inno di Mameli, riconfermando il titolo conquistato a Genova nel 2012. Grande determinazione e doti naturali;

 

Jessica Scricciolo (Fighting System U21, classe 1994, Cat. 55kg): Capitano della nazionale giovanile, con ancora in tasca le due medaglie d’oro vinte all’inizio del mese al prestigioso Open Internazionale di Parigi, la campionessa Europea in carica tenterà di vincereil terzo titolo europeo dopo Vienna 2010 e Genova 2012. Atleta sempre alla ricerca della vittoria assoluta, com’ è nel suo DNA;

 

Alessio Scricciolo (Fighting System U18, classe 1997, Cat. 66kg): Campione Italiano, dopo l’esperienza ai Mondiali di Bucarest, il “fratello d’arte” della titolatissima Jessica ha i mezzi per candidarsi anche lui alla conquista di un podio, in una categoria ostica e affollata.

 

Andrea Calzoni, Alessio e Jessica Scricciolo parteciperanno inoltre al Campionato Europeo nella specialità Ne-Waza (lotta a terra), specialità nella quale la plurimedagliata Jessica è Campionessa Mondiale 2013 Under 21.

L’obiettivo è quello di conquistare altre medaglie da aggiungere al palmares personale e della Squadra Azzurra.

 

Completano la delegazione umbra, Il M° Paolo Palma (Direttore Tecnico Fighting System), il M° Claudio Faraghini (Assistente Medico), l’Istr. Raffaele Calzoni (Coordinatore Staff), l’ Arbitro Internazionale Luca Alunni e Alessandro Cofanelli (Videoperatore per Rai Sport).

 

Non resta che augurare un grande “in bocca al lupo” a tutti gli Azzurri e in particolare ai nostri sette atleti che avranno l’onore di rappresentare l’Italia a questa importante manifestazione.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*