Ju Jitsu campionati italiani Csen, perugini 5 ori e 3 argenti

Perugia si conferma tra le prime cinque società italiani

Ju Jitsu campionati italiani Csen, perugini 5 ori e 3 argenti

 Ju Jitsu campionati italiani Csen, perugini 5 ori e 3 argenti

Perugia si conferma tra le prime cinque società italiane Il G.S. Ju Jitsu Perugia è ancora una volta protagonista, in occasione del Campionato Nazionale C.S.E.N. , specialità “Fighting System”, conquistando 5 medaglie d’oro e 3 d’argento, confermandosi tra le prime 5 società in Italia.

Alla competizione, organizzata presso il palazzetto “PalaCordoni” di Rieti, hanno preso parte numerose società, in rappresentanza di svariate regioni . Il club del Presidente M° Massimo Bistocchi si è presentato alla manifestazione con 8 atleti, accompagnati dagli allenatori M° Paolo Palma, Istr.Raffaele Calzoni e eccezionalmente dall’atleta plurimedagliato Andrea Calzoni, fermo a causa di un piccolo infortunio.

Sono saliti sul gradino più alto del podio:

Jessica Scricciolo (Cat. 55 kg-Classe Senior), punto di forza della Nazionale Italiana, onora l’appuntamento con il massimo impegno, aggiudicandosi i match grazie ad un repertorio tecnico di prim’ordine. Primo appuntamento importante in campo Internazionale, la Coppa Europa a giugno, in Belgio .

Ju Jitsu campionati

Alessio Scricciolo (Cat. 77 kg-Classe U21), sempre esuberante dal punto di vista atletico, domina la categoria, dando chiari segni di miglioramento anche in chiave tattica. Si candida per un posto da titolare Azzurro  per i prossimi Mondiali U21, a marzo in Spagna.

Sandu Ceban (Cat. 77 kg-Classe Senior), supera gli avversari per manifesta superiorità tecnica, pregevoli due sue tecniche di atterramento nella lotta corpo a corpo.

Luca Fagioli (Cat. 73 kg-Classe U18), autore di un paio di match spettacolari, concentrato, non lascia scampo agli avversari.

Gaia Sandri (Cat. 40 kg- Classe U15), talento emergente del club perugino, vista la giovane età ha ancora ampi margini di miglioramento, da quest’anno inizierà anche la sua carriera in campo internazionale.

Hanno conquistano l’argento:

Mattia Paolino (Cat. 66 kg-Classe U15), incontra un avversario di maggiore età e più esperto, si batte bene e non demerita.

Luca Garghella (Cat. 55 kg-Classe U18), positivo il suo esordio in campo agonistico, combatte con il massimo impegno, cercando di dominare la comprensibile emozione.

Alessandro Damiani (Cat. 56 kg-Classe U21), si arrende soltanto ad un avversario dotato di maggiore esperienza, si batte senza timore.

Un altro risultato positivo da archiviare per il M° Massimo Bistocchi, che ha elogiato atleti e coach del team; prossimo appuntamento, a fine gennaio, a Sassuolo, per il “1° Criterium Nazionale Juniores”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*