Jesi ha un altro passo: 3M Perugia ko

La 3M Perugia è uscita sconfitta dal confronto esterno di Jesi. Le ragazze di Guido Marangi nulla hanno potuto contro la più quotata formazione marchigiana, che ha liquidato la pratica in tre set (3-0), senza mai dare la sensazione di essere in pericolo. Una partita senza storia, che le biancorosse hanno cercato di interpretare al meglio, pur di fronte all’evidente gap tecnico. “Non siamo ancora pronti per disputare partite di questo livello – ammette coach Marangi – e soprattutto contro avversari di questa caratura. La gara non è mai stata in discussione: forse nel secondo set le abbiamo messe un po’ in difficoltà, ma nulla di più. Una sconfitta che ci sta e che non deve minare il nostro cammino. Jesi è destinata a fare un altro campionato rispetto al nostro”. La Pieralisi Jesi ha condotto le operazioni sin dal primo set, chiudendolo con un confortante (25-21). Nel secondo parziale, come detto, la riscossa perugina, guidata da Silvia Rossit, che però si è fermata sul 23 (25-23). Nel terzo e ultimo set, la gara ha ripreso il canovaccio del primo e la Pieralisi ha chiuso il conto (25-20). Con questa sconfitta la 3M Perugia resta ferma a quota 7 in classifica, insieme al altre quattro squadre, che vanno a comporre l’asse tra la zona tranquilla e l’ultima piazza che vale la retrocessione. Le marchigiane, invece, volano in vetta e si candidano, pur da neopromosse, per una stagione da protagoniste.

PIERALISI JESI – 3M PERUGIA = 3-0 (25-21 25-23 25-20)
Jesi: Diaz 12, Cerini 11, Da Col 9, Ciccolini 5, Bara 4, Marcelloni 2, Galuppi(L1), Perelli 1, Pettinari 1, Cecconi(L2) 1, Romagnoli, Coppari. N.E.: Bassotti, Duro. All.: Luciano Sabbatini e Elisabetta Bonci
Perugia: Rossit 17, Pero 10, Fiorucci 7, Santi 6, Bernardini 5, Bertinelli, Mastroforti(L1). N.E.: Larini, Mancinelli, Gobbi, Diano, Zuccaccia(L2). All.: Guido Marangi e Carlo Vinti
Arbitri: Tosti e Di Virgilio
Pieralisi (b.s. 8, v.3, muri 4, errori 21)
3m (b.s. 10, v. 2, muri 2, errori 9)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*