ITALIA, SPORT, A LIMA E’ L’ORA DEL DOUBLE TRAP

TRAP
TRAP
DOUBLE TRAP

(umbriajournal.com) LIMA –  Archiviato il capito Skeet, che tante medaglie ha portato nel forziere azzurro, al Poligono Capitàin FAP José Quiñones di Lima hanno già voltato pagina e dalle 16.00 di questo pomeriggio (in Perù saranno le 09.00) i protagonisti saranno gli specialisti di Double Trap. Il Direttore Tecnico Mirco Cenci ha selezionato una squadra di alto livello che avrà come obiettivo quello di riscattare l’ultima edizione del Mondiale, Belgrado 2011, in cui gli azzurri non riuscirono a salire sul podio. Il capitano della squadra è anche il veterano del gruppo. Daniele Di Spigno, poliziotto di Terracina (LT), compie trentanove anni oggi, 19 settembre, e quest’anno è diventato per la seconda volta papà. Nel suo palmares ci sono già quattro titoli iridati individuali: due come Junior, il primo a Barcellona (ESP) nel 1993 ed il secondo a Fagnano Olona (ITA) nel 1994; due come Senior, 1999 a Tampere (FIN) e  2002 a Lahti (FIN).

 

Vincendo la Prima Prova di Coppa del Mondo del 2013 ad Acapulco (MEX) ha dimostrato di essere ancora uno dei grandi questa disciplina, malgrado le modifiche regolamentari apportate dalla Federazione internazionale (ISSF) che hanno stravolto il  Double Trap visto fino alle Olimpiadi di Londra. Nel suo mirino, sicuramente, il terzo titolo di Campione del Mondo. Al suo fianco ci saranno due giovani tiratori che hanno dato prova di grande valore, entrambi al debutto mondiale come Senior. Il primo è Antonino Barillà, calabrese di Villa San Giuseppe (RC) di venticinque anni, atleta del Gruppo Sportivo della Marima Militare Italiana. Nella sua bacheca di successi ha aggiunto da poco un argento, conquistato ai Giochi del Mediterraneo di Mersin, ed un oro, centrato alle Universiadi (Olimpiadi universitarie) di Kazan. Il secondo è Davide Gasparini, ventitreenne di Gabicce Mare (PU), arruolato nel Gruppo Sportivo dell’Esercito. In questa stagione agonistica internazionale il giovane romagnolo si è portato a casa la medaglia d’oro della 2ª Prova di Coppa del Mondo di Al Ain (UAE) ed il bronzo della 3ª Prova di Coppa del Mondo a Granada (ESP). Nel comparto degli Junior gareggeranno con i colori azzurri Lorenzo Belei (Fiamme Oro) di Bonsciano Trestina (PG), Andrea Vescovi (Fiamme Oro) di Città di Castello (PG) e Jacopo Trevisan di Orgiano (VI) tra gli Junior. Dopo il warm up di oggi, la gara vera è propria si svolgerà domani, venerdì 20 settembre. Il primo piattello verrà lanciato quando in Italia saranno le 16.00 e l’inizio della semifinale è previsto per le 23.30. Intorno alle 22.30, orario previsto per la fine delle serie di qualificazioni, si potrà avere notizia dei podi a squadre e di quello individuale Junior.

 

                                                                  LA SQUADRA AZZURRA DI DOUBLE TRAP

Senior: Antonino Barillà (Marina Militare) di Villa San Giuseppe (RC); Daniele Di Spigno (Fiamme Oro) di Terracina (LT); Davide Gasparini (Esercito) di Gabicce Mare (PU).

Junior: Lorenzo Belei (Fiamme Oro) di Bonsciano Trestina (PG); Andrea Vescovi (Fiamme Oro) di Città di Castello (PG); Jacopo Trevisan di Orgiano (VI).

Commissario Tecnico: Mirco Cenci

 

PROGRAMMA: 

Venerdì 20 settembre Gara Double Trap (150 piattelli)  Gara Double Trap Junior (150 piattelli)  ore 23.30 Finali Double Trap

Sabato 21 settembre  allenamenti Ufficiali Trap

Domenica 22 settembre Gara Trap Men (50 piattelli) Gara Trap Women (50 piattelli) Gara Trap Men Junior (50 piattelli) Gara Trap Women Junior(50 piattelli)

Lunedì 23 settembre Gara Trap Men (50 piattelli) Gara Trap Women (25 piattelli) Gara Trap Men Junior (50 piattelli) Gara Trap Women Junior(25 piattelli) ore 23:30 Finali Trap Women

Martedì 24 settembre Gara Trap Men (25 piattelli) ore 24:00 Finali Trap Men

 

N.B.: Tutti gli orari sono espressi in ora locale italiana (la differenza di fuso orario con Lima (PERU’) è di – 7 ore)

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*