IL VESPA CLUB PERUGIA ALLE GIORNATE MONDIALI IN BELGIO

vespa_conticelli(umbriajournal.com) PERUGIA – Ennesima trasferta per i soci del Vespa Club Perugia, campione in carica del Turismo Internazionale. Per il quarto anno consecutivo, anche nel 2013 sono stati presente alle giornate mondiali della Vespa che si sono svolte lo scorso mese in Belgio, ad Hasselt, città fiamminga nella provincia di Limburg, a 70 km da Bruxelles, sul fiume Demer.

Ben 13 soci perugini hanno percorso oltre 2600 km tra andata e ritorno, divisi in gruppi: c’è chi ha fatto del turismo passando per Vaduz nel Liechtenstein e per Lussemburgo, altri sono passati da parenti, altri ancora, per motivi tecnici, hanno percorso strade minori a velocità ridotte.

Raggiunta la meta, si sono uniti ad altri circa 3000 vespisti ed insieme hanno affollato il villaggio nella Kolonel Dusartplein e hanno partecipato alle gite organizzate dal Vespa Club Anversa. Sia venerdi sia sabato erano previsti giri nella terra delle miniere, in siti storici romani, nella zona del confine olandese lungo la Mosa e nelle pianure dei frutteti.

Una curiosità. Erano presenti 24 nazioni, compresa Russia, Kosovo e Malta per un totale di 173 club. L’Italia era terza squadra con 318 iscritti, dopo Belgio e Germania; conduttore più lontano da San Pietroburgo (1700 km); iscritto più giovane del 2003, più anziano del 1929. Le vespe erano di tutti i modelli: dalle faro basso alla 946, dalla 400 a tutti i tipi di Px, modificati nella carrozzeria, dipinti, superaccessoriati e addirittura psichedelici.

In merito alla due giorni, il quinto tour del venerdi è stato nel circuito di Zolder, ex di formula 1, ora di gare minori (europeo turismo), dove è stato possibile effettuare 2 giri anche se sotto la pioggia; il sabato era previsto un giro per le contrade intorno Hasselt e nella città stessa. Tornando alla pioggia: se n’è presa quanta non è possibile immaginare.

La sera del stessa, a Genk si è svolta la cena di gala con circa 2300 commensali, durante la quale non sono mancati elogi alla perfetta organizzazione, tanto che il delegato perugino, vice presidente  Cecchini, si è unito al presidente mondiale Leardi nel ringraziare tutto lo staff per la efficienza e puntigliosità del ricchissimo programma.

Appuntamento nel giugno 2014 a Mantova per l’edizione 2014, dove di certo non mancherà il plurititolato Vespa Club Perugia.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*