Il Rugby Perugia Junior conquista il torneo Città di Perugia

la squadra under 6 del Rugby Perugia Junior

Il Rugby Perugia Junior si aggiudica il trofeo assoluto nell’ottava edizione del torneo di minirugby “Città di Perugia”, la competizione di rugby, riservata alle categorie under 14, disputata domenica 22 maggio presso l’area verde di Pian di Massiano e l’antistadio “Renato Curi” di Perugia. Il club del presidente Federico Baldinelli, che ha organizzato la manifestazione, ha preso parte a ben quattro finali vincendone tre (under 6, 8 e 10) e perdendone una (under 12). Gli altri trofei di categoria sono andati alla Primavera Roma (under 12) ed al Cus Padova (under 14).

L’Amaranto Livorno, invece, si è messo in evidenza per il suo fair play aggiudicandosi il premio messo in palio dalla “Fondazione Ronald”, alla squadra che meglio ha interpretato, a giudizio del comitato organizzatore, lo spirito del rugby, il fair play e la correttezza sportiva in ogni sua componente (giocatori, educatori, adulti al seguito) nel corso della manifestazione. Il trofeo “Fabio Anti”, intitolato alla memoria di un giocatore e dirigente perugino prematuramente scomparso nel dicembre 2008, è andato a Alessandro  Bennardello (under 10) del Fiumicino Rugby mentre il Sacro Cuore Pompei ha conquistato quello “Rugby Social Club”, come società partecipante che ha ottenuto il maggior numero di voti tramite la votazione online collegata al profilo Facebook del torneo (618 voti su 2218 espressi). La giornata di gare è stata animata con la presenza della Kata marching band e dei Nasi Rossi.

Erano presenti alle premiazioni finali Dramane Diego Wagué, assessore del Comune di Perugia, Egiziano Polenzani, presidente del Comitato regionale Umbria della Fir, ed i rappresentanti di Monte Paschi e della Fondazione Ronald McDonald’s. Durante la consegna dei trofei il presidente Baldinelli ha ringraziato tutti i volontari che ogni hanno aiutano nell’organizzazione e nella gestione della manifestazione. Il torneo ha avuto il patrocinio della Regione Umbria, del Comune di Perugia, del Coni Umbria e della Federazione Italiana Rugby.

È stata un’edizione da record con quasi 2.000 presenze (tra miniruggers ed educatori al seguito) suddivisi in 122 squadre, in rappresentanza di 32 club italiani. Erano presenti le seguenti società: Cus Padova Rugby, Nea Ostia Rugby, Primavera Roma Rugby, Lions Amaranto Livorno, Amatori Napoli Rugby, San Giorgio Del Sannio, Falconara Dinamis, Villa Pamphili Roma, Cus Siena Rugby, Rugby Carpi, Amatori Torre Del Greco, Formiche Pesaro, Sacro Cuore Pompei, Fiumicino Rugby, Molon Labè Rugby, Nuova Tor 3 Teste Roma, Lazio Rugby Junior, Rugby Perugia, Rugby IV Circolo Benevento, Rugby Perugia Junior, Città di Castello, Vasari Rugby Arezzo, Junior Rugby Jesi, Partenope Napoli, Pol. L’Aquila Rugby, Cus Perugia, Avezzano Rugby, Oriolo Rugby, Lupi Frascati Rugby, Orvietana Rugby, Highlanders Formigine, Sparvieri Rugby.

LE FINALI  – Under 6: Rugby Perugia Junior – Cus Perugia 4-0. Under 8: Rugby Perugia Junior – Ostia 3-2. Under 10: Rugby Perugia Junior – Fiumicino 7-0. Under 12: Primavera Roma – Rugby Perugia Junior 7-0. Under 14: Cus Padova – Rugby Cus Perugia 14-7.

I TROFEI

Categoria – Under 6: Rugby Perugia Junior. Under 8: Rugby Perugia Junior. Under 10: Rugby Perugia Junior. Under 12: Primavera Roma. Under 14: Cus Padova.

Assoluto: Rugby Perugia Junior.

Fair Play: Amaranto Livorno

Social Club: Sacro Cuore Pompei

Fabio Anti: Alessandro  Bennardello (under 10) del Fiumicino Rugby

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*