Il Renato Curi a Perugia sarà coperto, a breve la firma e poi i lavori

quattro torri che andranno a riempire gli spicchi tra curve, tribuna e gradinata

Il Renato Curi a Perugia sarà coperto, a breve la firma e poi i lavori

Il Renato Curi a Perugia sarà coperto, a breve la firma e poi i lavori

Ci siamo quasi, la firma per la concessione dello stadio Curi, ma anche di tutta l’area circostante, tra la società del Perugia calcio e il Comune sa per essere apposta. La sigla dovrebbe dare il via anche ai lavori e tra questi anche quelli che dovrebbero vedere il “Renato Curi” totalmente coperto.

L’idea, come riporta oggi Antonello Ferroni nel suo blog, è quella di costruire quattro torri che andranno a riempire gli spicchi tra curve, tribuna e gradinata. Torri che vedranno realizzate al loro interno le strutture ricettive per le squadre giovanili e quelle affiliate al Perugia calcio. 

Al posto della pioppeta, dopo via Cortonese, sarà realizzato un nuovo parcheggio, con il relativo passaggio sopraelevato. Il tutto, dice Ferroni, costerà 9 milioni di euro con la dead line della consegna lavori fissata entro l’anno 2019.

“I soldi necessari sono in arrivo grazie a ‘B Futura’, società di scopo della lega di B che si occupa di riqualificazione e sviluppo strutturale nei progetti di rigenerazione urbana, e saranno attinti dal ‘Fondo chiuso per lo sviluppo di infrastrutture sportive’ promosso dalla stessa ‘B Futura’ con Invimit, il Ministero dell’Economia e l’Istituto per il Credito Sportivo.”

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*