Tuum Perugia il presidente Massimo Patiti ci crede molto

L’anno passato è stato senz’altro positivo, sulla scia del precedente visto che per la seconda volta siamo approdati ai playoff

Tuum Perugia il presidente Massimo Patiti ci crede molto

È cominciato il nuovo anno e, dopo la breve interruzione dovuta alle festività, si riprende a lavorare in casa della Tuum Perugia che vuole restare protagonista nel campionato di serie B1 femminile. Il 2015 ha riservato ancora una volta delle piacevoli sorprese per le magliette nere che hanno gettato le basi per costruire nuovi successi ed ora voltano nuovamente pagina per confermare quanto di buono già è stato fatto in passato.

La sosta del campionato ha permesso di staccare la spina e di godersi gli ultimi giorni delle vacanze, dopo aver intensificato il lavoro fisico con un richiamo atletico la pausa è stata rigenerante per il corpo e per la mente.

Adesso ci si prepara ai cinque mesi più importanti della stagione ed il presidente Massimo Patiti analizza il periodo:

«L’anno passato è stato senz’altro positivo, sulla scia del precedente visto che per la seconda volta siamo approdati ai playoff. Le aspettative sono quelle di confermarsi ma è chiaro che dovremo fare i conti con tante buone avversarie che meritano rispetto. L’augurio per il 2016 è che la squadra e la società possano continuare a seguire il loro percorso di crescita. Nel settore tecnico e nell’esperienza abbiamo innalzato l’asticella, cerchiamo di fare quadrato con i partner vecchi e nuovi, pensiamo di essere sulla strada buona, ma restiamo con i piedi per terra. Il segreto credo sia nel mantenere una buona dose di entusiasmo e lavorare giorno per giorno.

È stato già detto da molti dei protagonisti che il campionato risulta più equilibrato che non in passato, noi nelle prime tre giornate abbiamo incontrato quelle che ora sono le prime della classe e ci abbiamo messo un po’ a carburare, gli scontri diretti che mancano alla conclusione del girone di andata ci diranno qualcosa di più. La squadra ha una grossa responsabilità nel giocare al Pala-Evangelisti, impianto sportivo nel quale ha avuto residenza la gloriosa Sirio che ha fatto qualcosa di unico e probabilmente irripetibile, e dove nel settore maschile si continua a godere dello spettacolo di altissimo livello.

Noi cerchiamo di avere tutte queste nobili squadre come esempio e proviamo ad imparare da loro, è una sfida stimolante ma che va vissuta senza la fretta di dover raggiungere traguardi importanti in poco tempo». La compagine perugina ha stilato il calendario degli appuntamenti, la prima uscita amichevole del nuovo anno sarà quella in programma martedì 5 gennaio al Pala-Evangelisti (ore 19) contro le toscane del Montevarchi (B2), successivamente tornerà protagonista il campionato, domenica 10 gennaio per l’undicesima giornata le atlete saranno di scena a San Lazzaro di Savena, le attenzioni della tifoseria salirà poi al massimo per vedere all’opera le proprie beniamine nel derby umbro tra le mura amiche contro San Giustino, in programma il 16 gennaio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*