Il gigante greco resta qua! Georgios Tzioumakas ancora in maglia Sir!

Settima settimana di preparazione della Sir Safety Conad Perugia
Settima settimana di preparazione della Sir Safety Conad Perugia

PERUGIA – Blindato anche i parco opposti per la Sir Safety Perugia! Il giovane gigante greco Georgios Tzioumakas resta al PalaEvangelisti!
Il classe ’95 nato a Salonicco, attualmente impegnato con la maglia della propria nazionale per la Pool G della World League, rimane dunque a Perugia con la società bianconera che fa valere l’accordo che lo lega a Tzioumakas per la prossima stagione ed anche per quella successiva.
Una scelta quanto mai mirata e lungimirante quella del club del presidente Sirci che ha avuto modo nella passata stagione di apprezzare un giocatore in costante e continuo progresso tecnico, forte dei suoi vent’anni, di un fisico possente e robusto (204 cm di altezza) e soprattutto di una determinazione ed abnegazione al lavoro che hanno fatto breccia nella dirigenza e nello staff bianconero.
Georgios, prezioso cambio per Atanasijevic, ha infatti messo in mostra notevoli miglioramenti sotto il profilo tecnico e sta acquisendo, grazie anche all’estate internazionale con la Grecia, sicurezza e personalità in campo.
Un tassello prezioso per coach Castellani, un atleta che si è subito inserito nella squadra e nel tessuto cittadino, sempre disponibile con qualsiasi persona varchi la soglia del PalaEvangelisti, un ragazzo che assicura al nuovo tecnico dei Block Devils qualità e freschezza in allenamento ed un cambio di valore in partita.
“X-Men”, questo il suo nickname in casa bianconera, parla dal ritiro di Salonicco della propria nazionale attesa proprio stasera dal match di World League contro il Messico. Ed il tono, come sempre per Georgios, è raggiante:
“Sono super contento di far parte ancora di una squadra meravigliosa, fatta dalle persone giuste! Avrò ancora la possibilità di poter lavorare al palazzetto con grandi atleti, anche nella prossima stagione con un grande allenatore che ne sa tanto di pallavolo e non vedo l’ora di potermi mettere a disposizione e di poter attingere dai suoi insegnamenti e dalla sua esperienza”.
Tzioumakas, fin dai primi giorni dello scorso anno, si è subito sentito a casa a Perugia:
“Sono felice che siano rimasti molti ragazzi dello scorso anno, miei amici. Ma sono anche molto curioso di conoscere nuovi compagni, tutti grandi giocatori. Sarà un piacere per poter giocare con atleti, ne cito tre per tutti, del calibro di Birarelli, Kaliberda e Russell. Quanto a Perugia c’è poco da dire… è una città bellissima, la gente è bellissima e soprattutto abbiamo dei tifosi bellissimi che ci seguono sempre, sia in allenamento che in partita. E questo mi piace molto. Direi la miglior curva in Italia, e per distacco!”.

Tzioumakas ha naturalmente molti obiettivi per la prossima stagione. E non potrebbe essere altrimenti a vent’anni:
“L’anno passato è stato importante per me. Non ho giocato molto, è vero, però sono cresciuto come giocatore e quest’anno voglio proseguire in questa direzione. E poi naturalmente spero di poter giocare di più anche per poter far riposare un po’ Bata (Atanasijevic, ndr). In questo periodo sono impegnato con la mia nazionale per la World League, poi avremo l’European League. Insomma, sarà un’estate piena con poco tempo per riposare, ma è una cosa che mi piace perché ho un’età dove devo lavorare e giocare più possibile. Dopo di che farò qualche giorno di vacanza e poi sarò pronto per Perugia!”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*