Il Cus Perugia Karate fa tris a Napoli

Team Cus Perugia karate
Team Cus Perugia karate

Si conclude nel migliore dei modi la stagione agonistica 2015 del Cus Perugia karate che rientra dalla trasferta campana con un pieno di medaglie. Come di consueto ultima gara federale sono gli ‘Open internazionali di Campania’, ormai giunti alla settima edizione, con oltre 700 atleti, rappresentanti 150 società che sono scesi sulle tappetine del Palabutangas di Napoli per aggiudicarsi i prestigiosi allori in palio. La squadra universitaria diretta dal Maestro Andrea Arena è stata come sempre tra le protagoniste conquistando un argento con Lucia Coata, e due bronzi con Gaia Martinez Preite e Aline Coulon ed il quinto posto di Matteo Cianchetti. Eccellente anche le prove dei giovanissimi ed esordienti in campo internazionale come Martina Liotta, Andrea Casciarri e Matteo Anderlini che, senza alcun timore, hanno affrontato la prova con il piglio e la spavalderia dei veterani.

La cronaca degli incontri riporta l’ennesimo podio di Gaia Preite in un Open internazionale a fronte di una gara spigolosa e che l’ha vista estromessa dalla finale per un discutibile 3 a 2 a favore dell’atleta delle Fiamme Oro. Aline Coulon dalla sua si è aggiudicata un bronzo dopo un percorso netto con un unico passaggio a vuoto in semifinale che le è costato fin troppo caro, un vero peccato per la perugina che, in gran forma, chiude la manifestazione con un solo punto subito. La giovanissima Lucia Coata riesce finalmente a sconfiggere la sfortuna che l’aveva sempre relegata ai piedi del podio. Argento per lei, la medaglia più preziosa le è comunque sfuggita di un soffio, meritata semplicemente dal fatto di aver eliminato nettamente, una dopo l’altra, le forti rivali azzurrabili. Per i valori espressi in campo lo 0 a 1 finale lascia un leggero amaro in bocca di certo subito dimenticato dalla notizia della sua convocazione al prossimo collegiale federale di categoria.

 

Parla il tecnico Andrea Arena: “Si conclude oggi la stagione agonistica che ha visto i nostri atleti sempre a i protagonisti senza punte di flessione il che dimostra del buon lavoro e della puntuale programmazione effettuata. E’ proprio di queste ore la notizia che, dopo la convocazione di Aline Couolon, anche la giovanissima Lucia Coata è stata selezionata per il Seminario Nazionale di dicembre in vista dei prossimi Europei di febbraio. Un premio non solo per le ragazze ma per tutto il gruppo e per lo splendido staff a cui va un ringraziamento sentito per l’elevata professionalità e per l’enorme lavoro che sono la base del progetto dove l’ agonismo è la sola punta dell’iceberg”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*