Il 18 ed il 19 marzo Città di Castello sarà la capitale italiana della canoa

A Città di Castello è tutto pronto per l'edizione 2017 della discesa sul fiume Tevere con la «Coppa Italia Primavera», il «Trofeo Maurizio Bianconi» e il trofeo «Master»

discesa in canoa

Il 18 ed il 19 marzo Città di Castello sarà la capitale italiana della canoa CITTA’ DI CASTELLO – Il Tevere si trasforma in un campo di battaglia senza esclusione di colpi, in una gara dove abilità, forza fisica e destrezza degli atleti saranno le vere protagoniste. A Città di Castello è tutto pronto per l’edizione 2017 della discesa sul fiume Tevere con la «Coppa Italia Primavera», il «Trofeo Maurizio Bianconi» e il trofeo «Master»: le gare sono organizzate dal «Canoa club Città di Castello», guidato da Sandro Paoloni, e si svolgeranno sabato 18 e domenica 19 marzo: un week end in cui sono attese in città oltre 500 persone fra atleti, tecnici, dirigenti, accompagnatori e amanti di questo sport.

Quest’anno l’evento sarà caratterizzato da una grossa novità. La manifestazione, infatti, è diventata la selezione per uno dei raduni federali, che si terrà a Bassano del Grappa a giugno. Al centro delle osservazioni dei tecnici ci saranno gli atleti fino a 16 anni (categorie cadetti e ragazzi). Un nuovo obiettivo centrato per il Canoa Club di Città di Castello e per questa manifestazione, una delle prime gare della stagione sportiva per i baby canoisti che, finalmente, scendono in acqua.

I partecipanti della «Coppa Primavera» partiranno proprio dallo specchio d’acqua antistante la sede del Canoa Club per concludere la gara all’altezza della confluenza del torrente Scatorbia, in località Rignaldello. L’inizio è fissato per le 11,30 di sabato con gli atleti dagli 9 ai 13 anni che gareggiano per la «Coppa Italia Primavera». Stesso percorso per i canoisti delle categorie ragazzi, junior, senior e master alla ricerca del primo posto nella gara. La premiazione di questa prima giornata di gare sarà la sera, durante la classica conviviale. Domenica mattina, alle 10 ci sarà la competizione «in linea»: una nuova emozionante sfida con un tragitto di circa sei chilometri, dove gli atleti saranno divisi per categoria e specialità e partiranno tutti insieme dallo stesso punto. Partenza dal ponte di Piosina e arrivo davanti alla sede del Canoa Club. Vincerà chi taglierà per primo il traguardo. La premiazione per le categorie giovanili sarà sempre domenica nella sede del Canoa Club Città di Castello, mentre per le categorie adulti e i trofei, la manifestazione si svolgerà nella suggestiva Sala consiliare.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*