I Block Devils a caccia del grande colpo!

sir_safetyPERUGIA – Il terzo atto! Come nelle migliori opere teatrali, va in scena domani pomeriggio al PalaBaldinelli, con inizio fissato alle ore 17.30, gara 3 di finale scudetto per la Sir Safety Banca di Mantignana Perugia che affronta i padroni di casa della Cucine Lube Banca Marche Macerata.
Sold out ad Osimo e spettacolo assicurato in campo e sugli spalti dove troveranno spazio e perderanno la voce anche i tifosi bianconeri. Per loro un primo maggio di passione per sostenere capitan Vujevic e compagni in un match, ovviamente, estremamente importante nell’ottica della serie che assegna il tricolore.

Dovranno cercare la “partita perfetta” i ragazzi di Kovac per espugnare la casa della Lube, finora rimasta inviolata (sia il Fontescodella di Macerata che il PalaBaldinelli di Osimo) in questa stagione nelle gare di campionato e playoff. E sanno di potersela giocare, come hanno dimostrato i due match fin qui disputati che hanno visto in entrambe le circostanze la partita concludersi al tie break. Potrebbe essere anche questa gara 3 una partita lunga e sarà perciò necessario, oltre ad un grande volley, mantenere lucidità e sangue freddo nei momenti più delicati del match.
Kovac, che si avvale al solito della preziosa collaborazione del vice Fontana, del preparatore atletico Sati e della coppia di scout Carloncelli-Monopoli, ha messo a punto con i ragazzi, tra le mura del PalaEvangelisti, qualche piccolo accorgimento di ordine tattico per fronteggiare al meglio la Lube. Per il resto lavoro di recupero psicofisico e, per l’aspetto tecnico, indice puntato su alcune fasi e situazioni di gioco. Tutto questo in un clima di grande entusiasmo attorno ai giocatori.

Dovrebbe presentare al via il sestetto di domenica scorsa il tecnico serbo, con Paolucci a dirigere le operazioni in cabina di regia, “Magnum” Atanasijevic opposto, la coppia Buti-Barone al centro, capitan Vujevic e “Drago” Petric in posto quattro e Giovi libero. Sempre pronti a dare il proprio contributo alla causa gli altri bianconeri Mitic, Semenzato, Cupkovic, Della Lunga, Fanuli e Della Corte. Lo si è visto in gara 2, con gli innesti fondamentali praticamente di tutta la rosa, che tutto il gruppo dei Block Devils può avere grande incidenza per il risultato finale.
In casa Lube c’è naturalmente l’intenzione, dopo la sconfitta in gara 2, di riportarsi in vantaggio nella serie, sfruttando anche la spinta dell’esaurito impianto di Osimo. Giuliani probabilmente deciderà solo in prossimità dell’incontro la coppia di martelli di posto quattro con Parodi, Kovar e Kurek a contendersi le due maglie da titolare. Per il resto soliti noti al via con la diagonale Baranowicz-Zaytsev, la coppia tutta serba Stankovic-Podrascanin al centro ed Henno nel ruolo di libero.

Sono consci delle difficoltà della partita i bianconeri. Sanno che sarà necessario lottare su ogni punto, buttare in campo ogni residua energia, lavorare forte al servizio e nella correlazione muro-difesa e soprattutto mettere sul piatto tutta la loro voglia e determinazione.
Appuntamento dunque per domani pomeriggio, ore 17:30, PalaBaldinelli di Osimo. È in arrivo lo spartiacque della serie scudetto!

EX DELLA PARTITA

Due gli ex domani sera, entrambi dalla parte di Perugia. Nel roster della Sir figura il libero Andrea Giovi, a Macerata nella stagione 2008-2009. In panchina poi c’è Boban Kovac, da giocatore con la Lube dal 1995 al 1999.

PRECEDENTI

Sette i precedenti tra le formazioni oggi in campo, due riguardanti la passata stagione e cinque quest’anno. Quattro successi per la Lube. Due lo scorso anno, 3-0 a Macerata e 0-3 al Pala Evangelisti, uno nel match d’andata della regular season 2013-2014, 3-0 al Pala Fontescodella ed il 3-2 di gara 1 di finale scudetto. Tre le vittorie per i Block Devils, tutte in questa stagione, 3-2 nel confronto di ritorno in campionato a Perugia, 3-2 nella semifinale di Coppa Italia e sempre 3-2 in gara 2 di finale scudetto.

DIRETTA RAISPORT 1

Gara 3 di finale playoff tra Macerata e Perugia, in programma giovedì 1 maggio, sarà trasmessa in diretta televisiva su Raisport 1 a partire dalle ore 17:30.

SPOSTAMENTO ORARIO GARA 4 FINALE SCUDETTO DEL 4 MAGGIO A PERUGIA

Per esigenze di ordine pubblico, a causa della concomitanza dell’incontro di calcio nell’antistante stadio “Renato Curi” tra Perugia e Frosinone, gara 4 di finale scudetto tra Perugia e Macerata, in programma al PalaEvangelisti domenica 4 maggio, è stata ulteriormente posticipata alle ore 19.30 con diretta televisiva su RaiSport 2.

SOLD OUT PER GARA 4

La società comunica che, per gara 4 di finale scudetto tra Perugia e Macerata in programma domenica 4 maggio a PalaEvangelisti, i biglietti di ingresso sono terminati. Pertanto la prevendita viene interrotta.

PROBABILI FORMAZIONI:

CUCINE LUBE BANCA MARCHE MACERATA: Baranowicz-Zaytsev, Podrascanin-Stankovic, Kurek-Parodi, Henno libero. All. Giuliani.
SIR SAFETY BANCA DI MANTIGNANA PERUGIA: Paolucci-Atanasijevic, Buti-Barone, Vujevic-Petric, Giovi libero. All. Kovac.
Arbitri: Sandro La Micela – Gianni Bartolini

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*