Gubbio vince il campionato, ora Lega Pro!

Gubbio contro Foligno. Splendida coreografia della curva eugubina

Gubbio vince il campionato, ora Lega Pro!

Gubbio vince il campionato, ora Lega Pro!

da Gubbiofans.it
Gubbio contro Foligno. Splendida coreografia della curva eugubina: giganteggia la scritta “A tua difesa…” con i simboli della città tinto di rossoblù con uno striscione che copre tutto il settore. Mister Magi opta per il 4-3-3, con alcune novità: Bouhali gioca terzino, Conti rientra a centrocampo. Il tecnico dei falchetti Imbimbo opta per il 4-4-2. Al 14′ Ferretti cerca il tiro di sinistro dal limite, palla che sibila vicino al palo. Al 19′ su cross di Ferretti, Di Maio gira di testa a rete, Farroni vola e salva in angolo. Al 20′, dal corner calciato da Croce, arriva il gol: Degrassi raccoglie l’invito, calcia di sinistro in area e la palla si insacca a mezz’altezza sul primo palo. Al 25′ risponde Napolano dal limite su punizione, para in due tempi Volpe.

Al 28′ Ferri Marini mette in mezzo per il colpo di testa di Zuppardo che ve verso la porta, si salva con i piedi Farroni. Al 35′ tiro secco di Ferretti dal limite, para a terra Farroni. Al 45′ viene allontanato il trainer Magi per proteste, dopo un plateale fallo di reazione di D’Aiello su Conti, non visto dal direttore di gara. Ripresa.

Vecchie ruggini: al 10′ battibecco continuo in campo tra Ferretti e l’ex D’Aiello. Al 12′ ci prova Croce di destro dai venti metri, para in volo Farroni. Al 20′ Di Paola va via sulla destra e crossa, Balistreri ci prova in spaccata in area di sinistro, con la palla che si perde sopra il montante. Al 22′ Di Paola serve in area Napolano che calcia di destro rasoterra, palla che fa la barba al palo.

Al 27′ Croce lancia lungo, Ferri Marini in scivolata, palla a lato. Al 29′ tiro dal limite di Keqi, su cui respinge Volpe; calcia Gentile, ma salva di nuovo il portiere rossoblù in uscita. Al 38′ fendente di Croce dal limite di destro, palla che sibila vicino al palo. Il Gubbio ritorna in Lega Pro.

Tabellino: Gubbio – Città di Foligno (1-0):
Gubbio (4-3-3): Volpe; Bouhali (46′ st Tibolla), Marini, Di Maio, Degrassi; Romano, Croce (44′ st Bartoccini), Conti; Ferretti, Zuppardo (36′ st Crocetti), Ferri Marini. (A disp.: Monti, Fumanti, Schiaroli, Petti, Cuccia, Sciamanna). All. Magi.
Città di Foligno (4-4-2): Farroni; Arboleda, D’Aiello, Gennari (26′ pt Fapperdue), Gentile; Cicerello (19′ st Keqi), Ubaldi, D’Allocco, Napolano (30′ st Cavitolo); Di Paola, Balistreri. (A disp.: Ranieri, Giambi, Monaco, Labate, Mancinelli, Burini). All. Imbimbo.
Arbitro: Carella di Bari (Bruni di Brindisi e Laudato di Taranto).
Rete: 20′ pt Degrassi (G).
Espulso: 45′ pt mister Magi (G) per proteste. Ammoniti: Gentile (F), Croce (G), Napolano (F), D’Aiello (F), Balistreri (F), Marini (G), Ferretti (G), Arboleda (F). Spettatori: 1509 (346 abbonati, di cui 143 di Foligno nel settore ospiti); incasso di 10928 euro.

Il Gubbio vince il campionato, Smacchi: “Complimenti per la stagione straordinaria”: “La gloriosa storia del Gubbio calcio continua alla grande con la vittoria del campionato, con due turni di anticipo”. Così il consigliere regionale eugubino Andrea Smacchi, oggi allo stadio Barbetti per assistere al match Gubbio – Città di Foligno. “Voglio fare i complimenti alla società per la stagione sportiva dei rossoblu, culminata con la vittoria del campionato a due giornate dalla fine e il ritorno in Lega Pro dopo appena un anno. Si tratta – spiega Smacchi – di un risultato che la città merita e che riporta la squadra sui palcoscenici importanti calcati fino ad ora. Un risultato raggiunto con dedizione e impegno, dimostrati dalla società, dai tifosi e da tutta la città di Gubbio, sempre vicino a questa realtà storica”.

Gubbio vince

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*