GUBBIO RUGBY, SERIE C, LA SENIOR VINCE ANCORA

rugby_ball13833(umbriajournal.com) GUBBIO – Prima squadra. La formazione Senior del Rugby Gubbio 1984 si è confermata anche oggi, nella due tempi contro i Titans Valmetauro in terra marchigiana, presso il campo “Varea”, capace di presenza ed ha cementato i risultati ottimi raggiunti fin qui in tecnica e compattezza. Il quindici rossoblù non ha deluso le aspettative di pubblico e degli allenatori, Mirco Pauselli e Federico Angeloni, che si dicono molto soddisfatti del risultato e di come i lupi hanno dominato il campo e la ovale durante gli 80 minuti di gioco. Una vittoria quasi scontata contro la formazione urbinate. Una formazione comunque ancora giovane, che ne ha di strada da fare per raggiungere tecnica e  coesione propri della formazione eugubina. I lupi rossoblù hanno dominato fin dall’inizio, due tempi combattuti e ben portati a termine dal “quindici”, che si è aggiudicato anche questa quarta sfida di campionato di categoria C. “I risultati parlano da soli, non c’è bisogno di aggiungere altro, una vittoria ben assestata dopo una due tempi di gioco ottimamente condotta dalla nostra formazione, da subito era evidente che non ci fosse storia per gli avversari, che si sono battuti comunque con onore, forse scontano il fatto di essere ancora una squadra giovane, nata da poco e meno cementata rispetto alla nostra” commentano gli allenatori. “Abbiamo avuto modo di variare i ruoli, gli atleti si sono trovati bene, segno che c’è dialogo e compattezza nella formazione, sono stati presenti, determinati e combattivi fino all’ultimo, anche chi prima non aveva avuto spazio, oggi si è confrontato con se stesso e le proprie potenzialità”.

 

Formazione: Fuina, Ragnacci L. (Panfili), Minelli, Angeloni, Cicci (Chierico), Romano, Sollevanti, Merangola, Maimone (Gatti), Rossi, Ambrogi (Canova), Caroli (Castellani), Casagrande (Ragnacci A.), Fiorucci (Silvestrucci), Bossi (capitano).

 

Mete: 13, realizzate da: Minelli (3), Angeloni (2), Ragnacci L. (1), Bossi (1), Merangola (1), Fuina (1), Chierico (1), Silvestrucci (1), Cicci (2).

 

Punteggio: 79 – 3 a favore del Rugby Gubbio 1984.

Trasformazioni: Minelli (7).

Allenatori: Mirco Pauselli, Federico Angeloni

Arbitro: Moretti F.

La prossima sfida per la Senior del rugby Gubbio, la quinta del campionato stagionale, si terrà il 3 novembre a San Lorenzo in Campo, contro la formazione del San Lorenzo rugby, ancora in terra marchigiana.

 

Under 18

Una vittoria che si fa attendere per la formazione guidata da Michelangelo Grasselli e Federico Angeloni in questa stagione sportiva 2013/2014. Il gruppo rossoblù ha giocato ancora una volta in trasferta, presso lo stadio Eugenio Arrigucci di Arezzo. Il punteggio finale, al termine dei due tempi, è di 29 – 20 a favore dell’Arezzo Rugby, non un grande dislivello con la formazione toscana, che però aveva dalla propria una maggiore apertura e compattezza nei passaggi. Condizione rilevata e fatta notare agli allenatori anche dall’arbitro, Silvio Bevagna di Perugia. L’allenatore, Grasselli, deluso dal punteggio finale di questo incontro, si dice invece fiducioso per il futuro, la squadra è cresciuta molto in queste ultime settimane ed il percorso intrapreso potrà portare a buoni risultati con l’andare del tempo durante gli altri incontri di campionato. È stata una partita particolarmente combattuta dai giovani lupi, che hanno mostrato buona tecnica e tenacia, onore al merito anche l’allenatore dell’Arezzo Camillo ha riconosciuto il buon livello raggiunto dalla squadra eugubina e delle molte potenzialità nell’avanti. L’Arezzo era forte di molti più atleti del ’95 rispetto ai più giovani nostrani, quindi più preparati tecnicamente e fisicamente. Ma la partita, invero, è stata variata da una meta sbagliata alla fine del secondo tempo, in cui dominava il Gubbio con un punteggio di 7 – 13. Tomassoli ha intascato per i giovani lupi due mete di mischia e due calci piazzati.

La prossima partita della stagione per la U18 sarà al Coppiolo di Gubbio domenica 3 novembre alle 12,30 contro il Prato Sesto II.

Formazione U18: Rogari R, Secchi C., Tomassoli R., Fumanti F., Sancricca G., Pascolini M., Lorenzi F., Bocci L., Mancini A., Passone D., Regni G., Caroli M., Gammaitoni L., Pascolini F., Longetti R., Pierucci E., Lauri A., Fanigliulo E., Rodriguez S., Pascolini A., Gambini G., Carpigna E.

 

Under 16

Prima vittoria stagionale intascata dalla formazione dei giovani lupi rossoblù dell’Under 16 Rugby Gubbio 1984. Particolare soddisfazione da parte degli allenatori, Paolo Caprini e Fabrizio Romano ma anche da parte della dirigenza. “Una vittoria che ci voleva, meritavamo il risultato ottenuto alla fine dei due tempi di incontro con il Florentia II presso gli impianti sportivi fiorentini”. Una vittoria di livello, con un punteggio finale di 55 – 5  a favore dei rossoblù. “Una vittoria ancor più significativa perché abbiamo incontrato la squadra prima in classifica al momento, per cui siamo non solo soddisfatti per il risultato ottenuto, ma carichi per affrontare le prossime prove di campionato. Questa partita è iniziata bene dall’inizio, c’erano buone premesse di riuscita, abbiamo dominato il campo e gestito la ovale fin dall’inizio. Abbiamo avuto la possibilità di mostrare finalmente che la formazione c’è, è presente e in gamba, c’è buona stoffa, ottime individualità e anche il gioco di quadra ha portato infine alla sospirata vittoria. Abbiamo lavorato molto in campo in settimana, molti obiettivi sono stati raggiunti ma la strada da fare è tanta, ma non più in salita”.

La prossima partita stagionale per la U16 sarà domenica 3 novembre alle 11 in casa, presso l’impianto sportivo di Coppiolo, con il Prato Sesto II.

Formazione: Baldelli F., Capannelli S. (Silvestrucci S.), Radicchi D. (Frati T.), Lilli A., Rocchi V. (Brkshiu B.), Ghirelli A., Petrotto L. (capitano), Sabbati L., Hyka G., Fecchi L., Barbi A. (Belardi N.), Argentina M. (Angelelli T.), Di Fiore G. (Crescenti G.), Alessandro A. (Baldelli L.), Rossi M.

 

Under 14

Una mattinata di prova ma soprattutto di gioco presso l’impianto sportivo del Coppiolo. Un’ottima cornice di pubblico ha salutato la sfida contro i pari età del Cus Perugia. Il risultato finale, al termine dei due tempi, è stato di 40 – 5 a favore degli avversari ospiti. È stata una buona partita, ben affrontata dalla formazione più giovane dell’Asd Rugby Gubbio 1984. I giovani hanno sentito il calore ed il tifo del numeroso pubblico intervenuto fino all’ultimo minuto. Ottima la presenza e la collaborazione di genitori e formatori, sia nei due tempi di gioco che in particolare nel terzo tempo, vicini ai più giovani rugbisti in tutto e per tutto. Un impatto quindi molto positivo per i ragazzi, al di là del movimento di campo. “È andata bene – commenta il capitano della giovane formazione, Fioriti, in persona – ci aspettavamo un avversario di livello, come si è infatti dimostrato il Perugia Rugby, abbiamo dato il massimo, speravamo di fare più di una meta, alla fine abbiamo intascato una meta contro le 6 dei bianco-rossi. Abbiamo tenuto testa agli avversari, al di là del risultato finale. Gli allenatori (Giuliano Bossi e Fabrizio Romano) alla fine ci hanno preso da parte e ci hanno fatto capire dove abbiamo sbagliato e dove siamo stati carenti nel gioco, lavoreremo ancora in campo durante la settimana per migliorare e mettere a punto tecnica e collaborazione in vista del prossimo incontro. Nel complesso il gruppo c’è”.

Il prossimo incontro per la U14 sarà il 10 novembre alle 10 ospite della formazione Toscana.

Formazione: Tognoloni G., Mattei R., Fiorucci G., Rossi E., Romagnoli L., Fioriti A. (capitano), Malingri F., Stocchi N., Zuccheri G., Sannipoli J., Sannipoli L., Cernicchi M., Piccotti G.

 

Mini Rugby

Capitano U12: Marco Lombardini

Capitano U10: Alessio Longetti

Soddisfazione e allegria nel settore giovanile del Rugby Gubbio, in questa giornata di esordio sul campo con la ovale. Soddisfazione da parte degli allenatori e formatori Barbara Sollevanti e Emmanuele Bianco (atleta di Prima). I giovani sono stati accompagnati da Ciarapica e Becchetti e dal vicepresidente Frondizi. Ottima, calorosa, numerosa la cornice di pubblico, tanti i genitori che hanno tifato fino al fischio finale. La Under 12 e la Under 10 si sono misurate in vari tempi di gioco presso il campo da rugby dell’Hotel della Torre, Torre Matiggi, Trevi, ospiti dell’associazione sportiva folignate. La U12 ha vinto 3/5 partite, i giovani hanno giocato, nel vero senso del termine, fino alla fine, una giornata spensierata che ha permesso loro un’opportunità importante, un confronto con molti ragazzi della stessa età. Una giornata di incontro prima che di confronto sul campo. Fondamentale è stato poi il terzo tempo per questo. Una mattinata a pieno ritmo, con più concentramenti. Presenti formazioni da tutta l’Umbria, in questo primo incontro organizzato dal Comitato regionale. Formazioni di pari età da Città di Castello, Foligno, Terni e due da Perugia. I match sono stati arbitrati dagli stessi allenatori. La formazione eugubina e quella castellana si sono unite in sfida alle altre, che poi hanno a loro volta preso in prestito atleti dalle altre formazioni, insomma una mattinata di incontro vero, al di là del colore della maglia. Molto contenti ed elettrizzati i giovanissimi atleti. “a Under 12 – commenta Bianco – ha giocato il modo pulito e ordinato, con una gran grinta fino alla fine, abbiamo ottenuto 3 vittorie su 5, come prima giornata siamo soddisfatti e soprattutto contenti per l’allegria dei giovani.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*