GUBBIO RUGBY, I RISULTATI DELLA DOMENICA

RUGBY GUBBIOGUBBIO –  Senior, Under 18, U16, U14 ed U12 oggi in campo per la compagine rossoblu. In questa domenica pre-primaverile tutte le formazioni della ovale eugubina sono scese nel rettangolo da gioco per cinque match unici e pieni di emozioni. Come sempre una viva cornice di pubblico: nota di colore molte mamme e nonne in supporto ai giovanissimi alle prese con la ovale, con tanto di crostata per figli e nipotini. Terzo tempo apprezzatissimo come sempre, grazie ai genitori e tutti i volontari che cucinano per l’intera compagine, che dopo i due tempi di gioco, si ritrova insieme per festeggiare, riflettere, sorridere, stringere amicizia. Questo è il rugby.

 

Under 12. Molta soddisfazione per la quadrangolare di questa mattina tra le formazioni di Perugia (due), quella di Gubbio e quella di Città di Castello presso il nuovissimo impianto sportivo tifernate. Molte le new entry nella freschissima formazione ovale rossoblu, che si sono però perfettamente integrate, in pieno spirito agonistico, grazie anche all’esperienza consolidata degli atleti tesserati che provengono dalle fila delle Under 8 ed Under 10. I giovanissimi sono riusciti finalmente a tirare fuori tutta la grinta e condurre un gioco vivo, molti i passaggi di palla ed il gioco di squadra, i bambini iniziano davvero a pensare come una formazione unica, sono sempre meno le azioni singole e sempre più invece la volontà di vincere insieme. La tecnica è sempre più consolidata grazie ai molti allenamenti mirati ed al lavoro costante ed efficace degli allenatori. Ottima la riuscita quindi di questo nuovo concentramento, dopo la maxi riunione umbra della scorsa domenica presso l’impianto sportivo di Fontanelle di Gubbio. in programma per le prossime domeniche di primavera anche tornei e gare specifiche.

 

Basterebbe il solo risultato a commento per comprendere il match di cui è stata oggi protagonista la prima formazione del Rugby Gubbio. I lupi rossoblu hanno piazzato un 135 – 00 a proprio favore prevalendo nettamente e di misura sulla più giovane ma altrettanto valida formazione dei Titans Valmetauro, che già avevano approcciato durante il girone di andata. Punteggio incredibile, da record! Lo stesso allenatore Federico Angeloni, proveniente dalle fila di formazioni di livello nazionale si è dichiarato soddisfatto per il gran risultato riportato dalla compagine eugubina. Una formazione sempre più di livello, intessuta di atleti competenti, tenaci, preparati, tecnicamente e caratterialmente. Anche Mirco Pauselli, secondo allenatore e da sempre membro del Rugby Gubbio 1984, si dice soddisfatto, pienamente fiducioso nelle capacità e potenzialità dei propri compagni di formazione. A commento del match Pauselli ha reso infatti onore alla prestazione della prova dei Titans, molto più giovane ed ancora in fase di rodaggio, che alla fine oggi ha ceduto sotto i colpi della ovale rossoblu, ben più collaudata e compatta. Un match ricco di colpi di scena , fatto da un gioco dinamico, il vero rugby a tutto tondo ed a 360° è stato espresso oggi al Coppiolo di Gubbio. La Senior rossoblu ha dato prova di valore e tecnica, passaggi di palla netti, un gioco sintetico e ben piazzato, molte le mischie e molto combattute dagli atleti eugubini. Ben 21 le mete portate a segno, di cui una di Giorgio Nicchi, esordiente, molto veloce e fisicamente adatto alla realtà ovale, che ha fatto il proprio ingresso in campionato con questa ottima prova, piazzando lui stesso una meta insieme ai più preparati compagni di formazione. Tutti gli atleti soddisfatti e fieri del buon gioco che stanno esprimendo. Ora sempre più l’occhio sta guardando l’orizzonte dei play off, che vedrà la prima formazione impegnata in match di spessore e di alta qualità ed allora si che dovrà dimostrare al 100% l’agonismo di cui è capace.

 

Mete: 21, realizzate da Micale G (1), Cicci (1), Bianco (4), Minelli (2), Fuina (3), Grassellini (1), D’Agostino  (1), Caroli (2), Angeloni (2), Micale T (2), Nicchi (1), Merangola (1).

Trasformazioni: 15, piazzate da Sollevanti.

Allenatori: Angeloni, Pauselli

Arbitro: Ricci

Senior: Cicci (Nicchi), Minelli, Fuina, D’Agostino (Micale T.), Piccotti (Rosati), Sollevanti, Bianco, Merangola, Angeloni, Grassellini (Rossi), Caroli, Micale G (Turbesi), Menichetti (Cassetti), Secchi (Fiorucci), Bossi (capitano).

 

 

Una seconda formazione sempre più combattiva. Oggi il distacco della Under 18 rispetto alla seconda formazione senese è stato irrisorio, determinato da una maggiore presenza di atleti classe 1995 rispetto ai 1997 della squadra eugubina. La prestanza fisica dei più grandi e forti giocatori è stata innegabile, ma la compagine allenata da Michelangelo Grasselli ha tenuto testa fino alla fine al Siena rugby, chiudendo l’incontro con un punteggio finale Gubbio 8 – 24 Siena. Non molti punti di differenza quindi, ma soprattutto soddisfatti allenatori, dirigenti ed atleti, consapevoli di aver dato il massimo in questo match del girone di ritorno, ormai vicini alla chiusura del campionato. Buoni i passaggi e la dinamica di gioco, che hanno permesso agli ospiti di avere la meglio solo per quattro mete sui padroni di casa, presso l’impianto sportivo del Coppiolo di Gubbio. la prima meta del Siena è arrivata già al sesto minuto, ma i lupi hanno ben tenuto testa all’avversario, piazzando il primo calcio al 25’, calciato da Tomassoli. Due match molto dinamici e ben giocati da entrambe le compagini. La meta dei rossoblu è arrivata al 30esimo minuto, del primo tempo, realizzata da un’azione condivisa che ha consegnato la fortunata ovale nelle mani di Gambini. A determinare il punteggio finale l’ultima meta assestata dal Siena al 25esimo del secondo tempo di gioco, meta per altro trasformata. La Under 18 sarà di nuovo in campo, al Coppiolo di Gubbio, domenica 16 marzo, per un match di recupero.

 

Formazione Under 18: Rogari, Gambini, Fecchi, Bocci, Sancricca (Passone), Tomassoli, Fanigliulo, Lauri, Mancini, Lorenzi, Pierucci (Regni), Caroli (Pascolini A.), Gammaitoni, Gaggiotti, Longetti. A disposizione: Pascolini F., Pascolini M., Fumanti, Fiorucci.

 

 

Primo stop per la Under 16 allenata da Paolo Caprini in questo girone di ritorno nel match casalingo presso l’impianto sportivo del Coppiolo di Gubbio con la formazione pari età di Siena. La partita si è chiusa con il punteggio finale Gubbio 00 – 17 Siena, a vantaggio della formazione toscana, ma non netto. La squadra allenata da Caprini si sta mostrando capace e tenace, molto tecnica e pronta ad agire e reagire con responsabilità a contatto con l’avversario, in particolare quello odierno è stato molto forte, un Siena arrivato molto preparato ed organizzato, come pochi avversari incrociati finora. Le condizioni del campo del Coppiolo, ripristinate dopo le abbondanti precipitazioni delle scorse settimane che hanno reso il rettangolo una piscina di fango, hanno permesso una buona dinamica sportiva, due fatti in svantaggio della terza formazione eugubina: da un lato il fortissimo vento che non ha permesso di direzionare al meglio la ovale ed insieme diversi infortuni nei ruoli chiave della compagine rossoblu che hanno impedito una riuscita, come di consueto, al 100%. Non demorde però l’allenatore, certo che i giovani già da domani sapranno riprendere in mano la situazione e che questo piccolo stop sia una utile lezione di crescita e presa di coscienza per ripartire. Come sempre molto forte la tenacia e la reazione ne tenere testa all’avversario, i lupi della 16 sono sempre più un pungolo nel fianco delle formazioni con cui si confrontano, questo piccolo stop non compromette la buona riuscita avuta fino ad ora. Buona la supremazia nel passaggio di palla e nelle mischie.

 

Formazione Under 16: Barbi, Rocchi, Di Fiore, Ghirelli, Baldelli F., Fecchi, Hyka, Pretotto, Orsolini, Capannelli, Bekshiv, Lilli, Radicchi, Silvestrucci, Grassini, Baldelli L., Frati, Crescenzi, Angelelli. Tutti i convocati in gioco, tutti cambi effettuati.

 

Stop anche per i giovanissimi della Under 14 allenati da Giuliano Bossi. Oggi hanno di nuovo ceduto il passo all’avversario, dopo la gran vittoria della scorsa domenica in cui la U14 è riuscita ad avere la meglio e tenere testa sui pari età della fortissima formazione ovale di Perugia. Alla fine il match si è concluso con il punteggio di Gubbio 00 – 87 Città di Castello. Oggi la U14 si è confrontata con i pari età di Città di Castello, un gioco leale, impegnativo ma pieno di soddisfazione che alla fine ha visto prevalere però la formazione tifernate, entrambe ospiti dell’impianto sportivo di Foligno. Ciò che preme però sottolineare sia da parte di allenatori, genitori, dirigenza, è il fatto che questa particolare formazione è in perenne crescita, sono molti i nuovi ingressi che stanno andando ad ampliare le fila della compagine. Anche oggi oltre ai 13 atleti erano presenti altri 7 ragazzi (20 in tutto, ottimo numero raggiunto per questa formazione ancora così giovane ed alla prima esperienza) ed uno di questi nuovi ha potuto già fare il proprio ingresso in gioco con la formazione schierata da Bossi, esordiente Paredes  Aray Jerico.

 

Formazione Under 14: 15 Gentilucci, 14 Mattei, 13 Stocchi, 12 Sannipoli L., 11 Zuccheri, 10 Piccotti, 9 Malingri, 8 Sannippoli J., 5 Fioriti, 4 Romagnoli, 3 Rossi, 2 Hyka, 1 Tognoloni. A disposizione: Fiorucci, Sparvoli, Angeloni, Nativitati. Esordio: Paredes Aray Jerico.

 

Domenica 16 marzo stop per tutte le formazioni e tutte le categorie, secondo calendario ufficiale del Comitato regionale Rugby Umbria. solo la Under 18 in campo al Coppiolo di Gubbio per un match di recupero.

 

Le iscrizioni, l’associazione Rugby Gubbio 1984 lo ricorda, sono sempre aperte. Info: info@rugbygubbio.it. Anche gli allenamenti della sezione femminile stanno procedendo, con una buona presenza e buona  costanza da parte del piccolo gruppo di giovanissime (12-15 anni). Gli allenamenti si tengono ogni mercoledì dalle 16,30 alle 17,30 presso la palestra di Mocaiana di Gubbio. Info: Paolo Caprini  3427246640, Barbara Sollevanti  3389394913, Fabrizio Romano  3774365573.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*