Gubbio Calcio al Residence Chianelli: presto in campo insieme per sostenere la ricerca

Franco Chianelli ha augurato al Gubbio di tornare presto in serie B

Gubbio Calcio al Residence Chianelli: presto in campo insieme per sostenere la ricerca

Gubbio Calcio al Residence Chianelli: presto in campo insieme per sostenere la ricerca

Si sono dati appuntamento all’estate prossima il Comitato per la vita “Daniele Chianelli” e la Gubbio Calcio, per disputare una partita di calcio di beneficenza al Pietro Barbetti di Gubbio. Da questo reciproco impegno, preso in occasione della visita della squadra ai bambini e adulti del Chianelli di Perugia, nascerà in futuro un appartamento all’interno del residence dedicato ai rossoblù.

È stato un pomeriggio di allegria e divertimento per i bambini ospiti della struttura e per le loro famiglie che hanno ricevuto in dono completini dei lupi e palloni. Ad accogliere la delegazione c’erano Franco e Luciana Chianelli, il professor Brunangelo Falini, direttore dell’unità di Ematologia dell’Ospedale di Perugia, il direttore del reparto di Oncoemtatologia Pediatrica, Maurizio Caniglia, i volontari e il personale del comitato.

“Abbiamo accettato l’invito con grande piacere – ha detto il presidente della As Gubbio 1910, Sauro Notari – perché ritengo che sia importante oltre a dare i risultati sul campo, essere un esempio e un punto di riferimento per le nuove generazioni, in particolare per quelli che vivono momenti di forte difficoltà. Spero che sia l’occasione per un momento di svago e divertimento per tutti”.

Franco Chianelli ha augurato al Gubbio di tornare presto in serie B e ha ricordato ai calciatori e alla società l’importanza delle donazioni di midollo osseo, fondamentali per salvare la vita ai tanti malati che ogni hanno vengono curati a Perugia, nei reparti di Ematologia ed Oncoematologia Pediatrica e accolti nei 30 appartamenti del residence Daniele Chianelli dopo il trapianto. Ribadendo l’impegno del Comitato per la vita nel sostenere la ricerca in campo oncologico, Chianelli ha annunciato che verranno investiti 500mila euro in assegni di ricerca anche nel 2016. Cifra che si aggiunge ai quasi 13 milioni raccolti e donati dal Comitato in 25 anni.

Gubbio

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*