La Grifo nella tana della Res Roma

Nell’attesa dell’esordio in campionato (domenica 5 ottobre in casa del Gordige), la Grifo Perugia punta a proseguire il cammino in Coppa Italia. Dopo aver eliminato “le pari grado” della Jesina, le ragazze di Valentina Belia sono chiamate (domenica 28 settembre ore 15.30 – stadio “Raimondo Vianello” Roma) al difficile impegno contro la Res Roma, formazione militante nella massima serie. “Sulla carta – ci tiene a precisare alla vigilia la Presidente Valentina Roscini – sembra non esserci storia, ma noi andremo a Roma per giocarcela comunque. La Coppa Italia è una manifestazione a cui teniamo, anche se è evidente che una sconfitta non sconvolgerà i nostri programmi. Al di là del risultato, spero in una bella prestazione, che possa essere un ulteriore stimolo per l’imminente inizio del campionato”. A Roma la Grifo si presenterà sostanzialmente con la stessa formazione che domenica scorsa ha impattato in casa con la Jesina. Unica variante, l’assenza del difensore Ferretti (squalificato). “Sarà una sfida difficile – ammette il tecnico Belia – contro una squadra di serie A, che ha fatto acquisti per poter affrontare il campionato di categoria nel migliore dei modi. Una partita secca, tuttavia, può sempre portare dei risultati inaspettati. Noi sicuramente faremo la nostra gara, mettendo in campo la giusta concentrazione e cattiveria”.

MARINELLI IN NAZIONALE – Anche Gloria Marinelli ha preso parte al vittorioso esordio della Nazionale femminile Under 17 nella fase di qualificazione al prossimo Europeo di Categoria. Nel 4-0 all’Isole Faroe, il giovane talento biancorosso ha disputato tutti i novanta minuti. La azzurrine nei prossimi giorni saranno impegnate contro Grecia e Norvegia, con l’obiettivo di centrare il primo posto e la conseguente qualificazione alla fase finale.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*