Grifo Perugia Primavera in scioltezza contro San Miniato

La formazione Primavera della Grifo Perugia è sempre più un rullo compressore: sabato pomeriggio, in trasferta in casa del San Miniato, le Grifoncelle hanno stravinto con il punteggio di 6-0. Non una novità, ma sicuramente una lieta conferma per il tecnico perugino Vania Peverini. Inutile dire come non ci sia mai stata partita: all’11’ minuto il San Miniato si trova già sotto per opera di Pellegrino, brava a sfruttare l’assist di Carleschi. Raddoppio che arriva dieci minuti più tardi dal dischetto: dagli undici metri Fortunati è fredda e non sbaglia. Alla mezz’ora il tris di Viola mette di fatto il sigillo sul match. Viola che si ripete nei minuti di recupero con un gran gol per il 4-0. Ripresa di pura accademia per le biancorosse che controllano senza grossa fatica e aumentano il distacco con le segnature di Franciosa e di nuovo di Viola che fa tripletta e si porta il pallone a casa. Grifo Perugia che, nella serata di mercoledì 22 febbraio, è attesa dallo scontro con la Fiorentina Women, autentica corazzata ed unica squadra che ha saputo fare meglio delle perugine. All’andata fu un 3-1 a favore delle fiorentine ma, come sottolinea coach Peverini, la Grifo non ha nulla da perdere e si giocherà tutte le sue carte:

“Non dobbiamo avere paura delle toscane. All’andata terminò 3-1 per loro ma, ad essere sincera, non meritavamo forse qualcosa di più. Non abbiamo nulla da perdere: una sconfitta non pregiudicherebbe di certo la nostra seconda piazza. Loro sono una squadra formidabile, ma noi possiamo dire la nostra con concentrazione ed umiltà. Sono sicura che potremo fare una gran partita aldilà del risultato finale.”

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*