Grifo Latte Prontogreen basket batte di misura l’Ellera

A spuntarla ancora una volta gli uomini di coach Contu, che hanno inevitabilmente sofferto l'intensità imposta dai padroni di casa

Pallacanestro Perugia, Coppa Appennino, SISAS Perugia buona la prima

Per capire l’andamento della partita basta guardare i parziali: ogni quarto si è chiuso con lo scarto di un solo punto, segno di un equilibrio pazzesco per tutto il match, che inevitabilmente si è deciso proprio sul filo di lana. A spuntarla ancora una volta gli uomini di coach Contu, che hanno inevitabilmente sofferto l’intensità imposta dai padroni di casa, non sono riusciti a giocare la loro migliore pallacanestro ma hanno dimostrato di avere le qualità morali per tenere duro, restare aggrappati alla partita e sfruttare con grande cinismo le occasioni a proprio favore.
Trascinata da Batani e Rogaia Ellera parte subito forte, cercando il contropiede su ogni possesso e muovendo molto velocemente la palla contro la difesa schierata. Fanno argine per gli ospiti Olivieri, che infila una tripla e si guadagna diverse gite in lunetta, e Capponi che sarà poi protagonista anche nel finale. Sostenere il ritmo dei corcianesi è impossibile per la Ponte Vecchio, che già dalla seconda frazione realizza la necessità di amministrare il ritmo e di conservare le energie affidandosi con continuità alla difesa a zona.
Perfetta parità a metà partita, e la musica non cambia nemmeno al rientro dagli spogliatoi. Rufini e Capponi salgono di tono, ma in difesa la Ponte Vecchio soffre l’atletismo degli avversari soprattutto a rimbalzo, dove Batani e Cipriani fanno il vuoto. Coach Contu si gioca il tutto per tutto nella volata finale, abbassa il quintetto, con Concia o Olivieri schierati nell’inusuale ruolo di 5, e inaspettatamente ordina a sua volta il pressing, che toglie un po’ di confidenza alla manovra di Ellera, che però trova canestri pesanti dalla lunga con il giovane Brunelli. Sorpasso Ponte Vecchio nelle ultime battute grazie agli assist di Capponi prima per Tomassini e poi per Concia. Più due Ponte Vecchio. I padroni di casa hanno il possesso decisivo in mano, ma non riescono a realizzare e sono costretti al fallo. Capponi dalla lunetta realizza uno dei due tiri liberi a disposizione, portando a 3 i punti i vantaggio dei suoi a 20 secondi dalla fine. Time out, coach Mancia chiede un tiro da tre, ed in effetti la squadra lo costruisce a dovere ma non va a bersaglio. Grande bagarre a rimbalzo, è ancora Ellera a prevalere e a tirare di nuovo, ma da due. Non basta, c’è ancora fallo su Capponi che fa di nuovo uno su due, ma il tempo per replicare non c’è più e la Ponte Vecchio può festeggiare e mantenere il primato in classifica.

PARZIALI: 21-20-16-17, 19-20, 16-17
ARBITRI: Errico e Ricci
SQUADRA A: Ellera: Bencivenga 1, Matteoli 11, Duranti, Biancalana 10, Bottini, Brunelli 8, Angelini 8, Batani 14, Rogaia 8, Duranti 2. Cipriani 9, Della Bina. All, Mancia
SQUADRA B: Ponte Vecchio: Capponi 21, Roscini, Tomassini 8, Olivieri 10, Befani 2, Natali, Concia 5, Battistoni 2, Rufini 18, Lattuga 2, Maggi. All. Contu

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*