Primi d'Italia

GRIFO FEMMINILE: LA ROSCINI CHIAMA A RACCOLTA I PERUGINI

presidente_roscinidi Andrea Sonaglia (UJ.com 3.0) PERUGIA – La Grifo continua ad allenarsi in vista dell’ultima decisiva gara stagionale, in programma il 18 maggio a San Sisto alle ore 16  contro il Fiammamonza. Dopo una settimana di lavoro tecnico e atletico, Scapicchi ha pensato bene di non perdere confidenza con i ritmi della partita e per questo ha messo in programma una gara amichevole contro la formazione Primavera guidata dal collega Giacomo Sciurpa. L’appuntamento è per sabato 10 maggio alle ore 15 presso l’antistadio “Curi”. Nel frattempo la Presidente Valentina Roscini ne approfitta per fare un appello alla città e ai tifosi. “Ho già detto che quello contro il Fiammamonza per noi rappresenta un appuntamento storico e per tanto spero che i tifosi perugini di calcio possano venire sabato prossimo a San Sisto a darci il loro sostegno. Sarebbe bello vedere la tribuna piena e poter festeggiare insieme a loro un risultato fondamentale per il futuro della nostra società. Con gli altri dirigenti stiamo studiando la formula migliore per accogliere quante più persone possibili”. L’idea è quella di mantenere dei prezzi popolari e di dare spazio alle famiglie. Il tutto, non prima del nulla osta dalla federazione femminile che con tutta probabilità arriverà agli inizi della prossima settimana.

IL SEATTLE HA MESSO GLI OCCHI SULLA GRIFO –  Antonio Cincotta, neo coach del Seattle ed ex tecnico di serie A2 femminile italiana, sta da qualche settimana girando l’Italia per portare negli Stati Uniti alcuni tra i migliori talenti del calcio tinto di rosa. Gli occhi sono caduti su Luisa Pugnali, giovane e promettente attaccante della Grifo, che purtroppo non potrà salire sull’aereo americano visto che tra breve se la dovrà vedere con gli esami di maturità. Sotto osservazione è finita anche Eleonora Pederzoli e altre grifone.

AUGURI LAMBERTO – Quella di sabato 11 maggio sarà una giornata speciale per Lamberto Roscini. L’ex Presidente della Grifo, oggi valente segretario, compirà sessantasei anni e tutto l’ambiente è pronto a festeggiarlo calorosamente. Lamberto può essere considerato il padre fondatore del calcio femminile a Perugia ed è ancora un punto di riferimento indispensabile per una società, quella guidata dalla figlia Valentina, che sta conquistando successi e consensi nel massimo palcoscenico nazionale.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*