Gherardi Cartoedit, lunedì 1 settembre inizia nuova stagione

Dopo un periodo intenso di programmazione con la Gherardi Cartoedit Città di Castello ammessa al campionato nazionale di pallavolo maschile di serie B2, la società ha affidato la squadra biancorossa al coach Francesco Moretti che si avvarrà della collaborazione del tecnico federale Andrea Bocciolesi e da lunedì 01 Settembre 2014 alle ore 15:30 si torna a lavorare presso il PalaIoan di Città di Castello.

Sarà l’occasione per conoscersi o ritrovarsi per un gruppo di ragazzi tutti rigorosamente under 23 che la dirigenza biancorossa ha prima pescato a piene mani dal proprio vivaio e poi si è guardata intorno.

Una scelta complessa per il D.S. Mauro Alcherigi che ha ceduto al Modena di serie B1 lo schiacciatore Luca Sartoretti (1995), di rientro dal prestito all’Altotevere pallavolo in serie A1, ed il centrale Davide Stoppelli ed ha lasciato il giovane e promettente libero Davide Lensi in prestito ancora all’Altotevere. Nel team biancorosso, alle conferme dei regista Giacomo Cherubini (1994) e Gregorio Mariucci (1996), dei liberi Davide Veschi (1996), Ettore Mancini (1995) ed Augusto Barrese (1996), degli schiacciatori Leonardo Benedetti (1992) e Celestini Alberto (1995), oltre al rientro del centrale Stefano Santi (1994), la società scegliendo di disputare un campionato con una squadra tutta under 23 ha aperto le porte all’arrivo a Città di Castello di quattro giovanissimi ragazzi tutti cresciuti nel vivaio della ex RPA Luigi Bacchi Perugia del responsabile Luigi Banella: il regista Tommaso Troiani (1995) la scorsa stagione a Terni in serie C; il centrale Giulio Santilli (1994) dal Chiusi, dove ha conquistato la promozione in B1; Filippo Agostini (1994) e Niccolò Cappelletti dalla serie B2 targata Grifo Volley Perugia.

A completare la rosa sono arrivati anche un giovane schiacciatore siciliano, Stefano Bartoli (1995), cm 190, lo scorso anno a Carpi in B1; lo schiacciatore ex MRoma, Rinaldo Conti (1993), cm 193, nelle ultime due stagioni a Ferentino (FR) e Biella in serie B2 ed il centrale mancino Calzavara Sandro (1993) dal Cicciano-Avellino di serie C campana, questi ultimi in Umbria per motivi di lavoro.

La squadra si avvarrà della preziosa collaborazione del preparatore atletico Fausto Franchi e della sua Palestra Elite e sarà seguita per l’intero campionato dallo staff dirigenziale composto da Maurizio Tizzi, Andrea Massetti ed Armando Grazi. Una stagione tutta da scoprire, in un campionato insidioso con una squadra completamente ricostruita, con uno staff tutto nuovo e con l’obiettivo di ben figurare nel difficile girone D della serie B2.

La Gherardi Cartoedit Città di Castello sarà l’unica squadra Umbra inserita nel girone con formazioni di Toscana, Emilia Romagna e Liguria. Un girone tecnicamente molto competitivo che già in passato ha visto i biancorossi protagonisti nella lontanissima stagione 2002/2003 prima della splendida cavalcata che dalla B2 ha portato la Gherardi Cartoedit Città di Castello alla serie A1.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*