German Open, Il Gs Ju-Jitsu Perugia fa centro

German Open, Il Gs Ju-Jitsu Perugia fa centro
German Open, Il Gs Ju-Jitsu Perugia fa centro

Ancora una volta il G.S. Ju-Jitsu Perugia ha recitato un ruolo da protagonista al “German Open”, Torneo Internazionale di assoluto prestigio (JJIF-EUJJF), disputatosi il 3 e 4 ottobre presso la Sports Arena Schurenkamp di Gelsenkirchen.

La competizione si è articolata in due giornate, data l’enorme affluenza di atleti, oltre 700, appartenenti a più di 100 club in rappresentanza di circa 20 Nazioni. Il Presidente del G.S. Ju-Jitsu Perugia, M° Massimo Bistocchi ha schierato 4 atleti: Jessica Scricciolo (21 anni, cat. 55 kg), Andrea Calzoni (18 anni, cat. 62 kg), Alessio Scricciolo (18 anni cat. 69 kg.), Gabriele Bazzucchi (17 anni, cat. 60 kg.). Il team era accompagnato dagli allenatori M°Paolo Palma e Istr.Raffaele Calzoni.

Jessica Scricciolo (Specialità Fighting System, 55 kg, classe Senior), Campionessa Mondiale in carica e plurimedagliata nelle più importanti manifestazioni, nel corso dei quattro match disputati ha superato inequivocabilmente le avversarie di Svezia, Polonia, Olanda e in finale la Francia. Da manuale la vittoria prima del limite (Full Ippon) in soli 22 secondi, ai danni della rivale polacca, in una sorta di rivincita della finale degli Europei 2015, ove l’atleta dell’est si impose sull’Azzurra per un solo punto. Il giorno seguente si è cimentata anche nella gara di Ne Waza (lotta a terra), specialità nella quale è attualmente tra i primi posti nel ranking mondiale, vincendo anche qui una meritata medaglia d’oro, sconfiggendo in una agguerrita finale la rivale israeliana, attuale Campionessa Mondiale.

Andrea Calzoni (62 kg – Under 21), Campione Europeo Senior in carica, nei turni preliminari non ha dato scampo ai suoi antagonisti, regalando sprazzi di autentica classe, come ad esempio le tecniche di calcio al viso. La finale, contro il forte rivale belga, molto equilibrata, è terminata sul punteggio di 7-7, purtroppo il perugino perdeva per giudizio arbitrale. Un argento che brucia un po’, ma avrà modo e tempo per rifarsi.

Iscritto il giorno seguente alla gara di Ne Waza, per un soffio non saliva sul podio.

Alessio Scricciolo (69 kg – Under 21), atleta Azzurro, ha disputato anche lui la doppia competizione (Fighting e Ne Waza), pur non salendo sul podio, ha lottato alla pari con tutti gli avversari. Ha pagato cara qualche disattenzione di troppo.

Gabriele Bazzucchi (60 kg – Under 18), nella gara di Fighting, con 2 match vinti e altrettanti persi, si classificava al quinto posto. Atleta talentuoso, dotato di colpi ad effetto, manca di continuità, da rivedere in futuro.

Il M° Massimo Bistocchi, ha commentato positivamente questo ennesimo risultato di rilievo dei suoi ragazzi, complimentandosi con tutta la squadra, il club umbro ancora una volta si attesta tra i migliori in Italia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*