Entra nel vivo il Festival del Calcio e dello Sport

Ospiti di sabato 4 giugno Sandro Veronesi, Sandro Tovalieri, Marco Civoli, Massimo Caputi, Xavier Jacobelli, Ilario Castagner, Alex Gaucci, Walter Novellino e tanti altri

Entra nel vivo il Festival del Calcio e dello Sport

Sandro Veronesi, Sandro Tovalieri, Marco Civoli, Massimo Caputi, Xavier Jacobelli, Ilario Castagner, Alex Gaucci, Walter Novellino e tanti altri. Sabato 4 giugno entra nel vivo il Festival del Calcio e dello Sport, ben testimoniato dal pallone “tango” in larghissima scala che, da qualche giorno, attira la curiosità e gli scatti fotografici di perugini e turisti accanto alla Fontana Maggiore di piazza IV Novembre. La kermesse dedicata ai protagonisti e alle storie del calcio e degli altri sport prosegue dopo i pienoni dei primi due giorni, con il Teatro del Pavone tutto esaurito per gli incontri con Pierluigi Pardo, Giampiero Mughini, Carlo Freccero, Roberto Pruzzo, Diletta Leotta e Massimo Marianella.

GLI INCONTRI DEL POMERIGGIO

Sabato 4 giugno si comincia alle 17, al Bar dello Sport Caffè Blitz di corso Vannucci, con l’incontro su calcio e “fantacalcio” con “il Cobra” Sandro Tovalieri, ex giocatore di Perugia e Roma, Franco Melli, “polemista” televisivo, Susanna Marcellini, giornalista di Radio Radio, Riccardo Gambelli, scrittore, Enzo D’Orsi, giornalista sportivo, Riccardo Albini, giornalista considerato l’inventore del Fantacalcio e Roberto Renga, giornalista. Sempre alle 17, al Bar dello sport in Piazza della Repubblica, 
si parla invece di azzurri e Campionati del Mondo (quelli vinti nel 1982 e nel 2006) con Marco Civoli, giornalista e conduttore televisivo, curatore de La Domenica Sportiva, Xavier Jacobelli, direttore del Corrieredellosport.it, Massimo Caputi, caporedattore della redazione sportiva del Messaggero, Sandro Sabatini, conduttore Premium Sport, Giuseppe De Bellis, direttore de Il Giornale e autore a Rivista 11, Enzo Bucchioni, opinionista Mediaset, Roberto Beccantini, giornalista sportivo, e Roberto Bernabai, giornalista La7. A seguire, la premiazione dei giovani studenti vincitori del concorso di Rep@Scuola “Calcio, integrazione e razzismo”.

Alle 18.30 si torna lungo corso Vannucci, al Bar Sport Caffè Blitz, per l’incontro su “Mito e sport” con lo scrittore Sandro Veronesi, che presenterà il suo ultimo libro “Un Dio ti guarda”, insieme ad Angelo Guglielmi, già direttore di Rai e critico letterario, Paolo Condò, giornalista e opinionista di Sky, e Giuseppe De Bellis,
Alle 19, in piazza della Repubblica, momento amarcord per Perugia e i tifosi del grifo, con l’incontro dedicato alla promozione in Serie A dei biancorossi nel 1996, a cura di Daniele Sborzacchi e Marco Taccucci: interverranno Alex Gaucci, Roberto Goretti, Marco Gori, Federico Giunti, Ilario Castagner, Walter Novellino, Gianfranco Ricci, Roberto Borgioni, Mimmi Mazzetti, Mauro Barzagna, Elio Clero Bertoldi, Remo Gasperini, Claudio Sampaolo, Enzo Bucchioni, Alessandro Pelliccia, Michele Milletti, Francesca Mencacci, Massimo Pistolesi, Andrea Sonaglia, Giulio Nardi e Luca Mercadini, con il contributo video di Pasquale Punzi. E ogni giorno, fino a domenica, il Festival del Calcio e dello Sport sarà seguito in diretta da Umbriaradio, dalle 17.30 alle 19, dalla propria postazione in piazza della Repubblica: 90 minuti di intrattenimento, approfondimenti e interviste con i protagonisti del Festival.
AGILITY DOG, BUBBLE SOCCER, RUGBY E TANTA MUSICA
Sport, spettacolo e solidarietà anche per la terza giornata del Festival del Calcio. Si comincia dalle 9, in piazza della Repubblica, con “Giochi senza frontiere – Premio Ruggero Celani”: gli studenti delle scuole superiori di Perugia si sfideranno in giochi legati a pallacanestro, calcio, bike e tennis. In piazza Matteotti, dalle 9.30 alle 11 dimostrazione di agility dog con Luca Panichi e gli esperti del centro cinofilo Perugia City Dog Wild Thing e di altre scuole di agility e, dalle 10 alle 12, gli esperti sub dell’associazione Hydra sub daranno spiegazioni sulle attività della sezione disabili. Alle 17, in corso Vannucci, i trampolieri del Tieffeu – i calciatori più alti del mondo – si sfideranno con un pallone gigante, palleggiando in pieno centro storico. Sempre alle 17, ma in piazza della Repubblica, dimostrazioni di rugby delle squadre Rugby Perugia Junior (con le rappresentative di Under 6, Under 8, Under 10 e Under 12) e il CUS Perugia Rugby (con le rappresentative Under 14, Under 16, Under 18, Serie A, Serie C e la squadra Femminile). Alle 18 in corso Vannucci spettacolare esibizione di pole dance, mix di danza e ginnastica con la pertica. Nel corso della giornata – alle 17 e alle 20.30 – spazio alla disciplina acrobatica del calcio freestyle, con due spettacoli e brevi dimostrazioni itineranti. Dopo gli show, i performer saranno a disposizione del pubblico per momenti di insegnamento. In piazza Matteotti (dalle 18 alle 22), la squadra di Bubble Soccer di Perugia organizza dimostrazioni di Bubble Soccer, dando al pubblico la possibilità di giocare e sfidarsi.

E poi nel play village, in piazza della Repubblica, per tutto il giorno ci sarà la possibilità di mettersi alla prova con biliardini e videogames. In chiusura, prima aperitivo in musica con FEBBRE A 90° e in chiusura in piazza della Repubblica, dalle 22, Sex Mutants in concerto: non solo anni ’70 e ’80, ma anche la sigla delle più famose trasmissioni sportive riarrangiate in chiave rock. Senza dimenticare Holly e Benji e Mila e Shiro, cartoni animati tutti da ballare.

In caso di pioggia tutti gli incontri si terranno al coperto. Programma completo del Festival del Calcio e dello Sport: www.festivaldelcalcio.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*