Enduro, Spoleto, weekend dedicato agli Assoluti

E’ il più importante evento motociclistico che si svolge quest’anno in Umbria, gli Assoluti di Enduro “Maxxis”, la massima espressione del motociclismo off road. Teatro dell’evento la città di Spoleto che sabato 21 e domenica 22 marzo ospiterà la quarta e quinta prova tricolore delle ruote tassellate.

Un appuntamento di portata internazionale visto che fra i 150 piloti iscritti alla gara ci sono anche alcuni tra i massimi esperti mondiali della specialità e fra questi l’iridato Antoine Meo, il francese che sta dominando questa prima fase del campionato, visto che guida la classifica assoluta a punteggio pieno. Una classifica che al momento parla principalmente straniero, infatti dietro al transalpino c’è l’australiano Phillips Matthew, entrambi piloti KTM. In terza posizione l’azzurro, ex iridato, Alex Salvini (Honda) che dopo il non positivo inizio di stagione, si è riscattato nella gara svoltasi all’Isola d’Elba, due settimane fa, dove ha chiuso alle spalle di Meo. Altri piloti di punta sono il due volte iridato Johnny Aubert (Beta) e il giovane ligure Davide Soreca (Beta), campione del mondo in carica della 250 che però, attualmente, nella classifica assoluta, soffre per la minor potenza della sua moto rispetto alle cilindrate maggiori.

Grande attesa per il perugino e portacolori delle Fiamme Oro, Manuel Monni (TM), quarta forza del campionato, soprattutto dopo la splendida prova isolana, terminata sul terzo gradino del podio. L’ex crossista, passato ormai a tempo pieno a questa specialità, dopo anni di successi in pista, si sta dimostrando uno dei migliori piloti italiani e certamente non vorrà fallire la gara casalinga davanti ai suoi numerosi fans.
Oltre a Monni puntano al bersaglio grosso altri tre piloti umbri, due dei quali impegnati anche nel mondiale, il perugino Nicolò Mori (KTM) e il ternano Tommaso Montanari (Beta), entrambi giovani ma già con un importante palmares alle spalle. Il quarto è un nome storico del fuoristrada umbro, il perugino Roberto Bazzurri (Beta), plurititolato a livello nazionale e per anni uno dei più forti piloti del mondo che nonostante la non più verde età, rimane uno dei massimi esperti di enduro.
Al via anche due rappresentati nel Moto Club Spoleto: Nello Sciabola (Beta) e Alvaro Barbonari (KTM) e il folignate Andrea Pellegrini (Husaberg), tutti impegnati nella Coppa Italia di specialità.

L’ evento che è realizzato in collaborazione con la Axiver, società che cura l’immagine dell’enduro nazionale, vede un grande impegno non solo del Moto Club Spoleto ma di tutta la città e della sua Amministrazione Comunale che puntano sulla perfetta riuscita di questo appuntamento per una prossima candidatura mondiale. Da mesi infatti la struttura organizzativa lavora alacremente per ospitare al meglio sia i piloti sia i numerosi appassionati di questa specialità; si stima che nei giorni della gara si registreranno nel territorio circa tremila presenze, con positiva ricaduta economica su tutto il comprensorio.

La manifestazione si svolgerà nelle giornate di sabato 21 e domenica 22. Praticamente sono due gare distinte con classifiche stilate alla fine di ogni giorno. I piloti si misureranno su un percorso di circa 60 chilometri, da ripetersi quattro volte, gran parte del quale fuoristrada e interamente ricavato nel comune di Spoleto. Ad ogni giro affronteranno tre prove speciali, la prima una “extreme” di circa due chilometri è in prossimità del paddock, ubicato nei pressi dell’hotel Albornoz, dove è ospitata tutta la logistica e la direzione gara; la seconda, una linea lunga sette chilometri, molto selettiva, è in località Napoletto e la terza, il cross-test che notoriamente è quella più spettacolare, è ricavata in una vasta area nei pressi di Torrecola.

L’intenso programma si aprirà venerdì 20 marzo con le operazioni preliminari, le verifiche tecniche e la formazione del paddock, la gara avrà inizio in entrambe le giornate alle ore 9.00 con partenza e arrivo in Piazza della Libertà.

La competizione è supportata da numerosi sponsor sia nazionali che locali, in particolare: Euromacchine International, Bardahl, Elf, Panta fuel, Termorace, Mupo Suspension, Motor Bike Expo, BCC di Spello e Bettona, Albornoz Palace Hotel, Zengoni Bar e Ristorazione, Evo Plus abbigliamento, On Bord grafiche, Abbigliamento Vircos, Fortunati tartufi, Lajole intimo, Duranti Moto Spoleto, Moto e Miti Terni, Fratini Moto Perugia, Mancinelli Moto Perugia,Gustoso Village, Caffè dello Sport.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*