Emma Villas Chiusi volley, si cerca l’accesso in finale a Marino

Emma Villas Chiusi
Emma Villas Chiusi vittoria
Emma Villas Chiusi vittoria

CHIUSI – L’intensa settimana della Emma Villas Chiusi giunge ad un’altra sfida appassionante, la gara-due della semifinale play-off promozione di questo entusiasmante campionato di serie B2 maschile.

La sfida di sabato scorso con la quale i biancoblu hanno dato il via alla post-season, ha regalato alla tifoseria la gioia della vittoria tra le mura amiche ed ora si cerca il bis per chiudere i conti in terra laziale.

L’avversaria da battere è ancora la Marino Pallavolo, formazione che si è rivelata assai ostica e che, come è logico, ha dimostrato di essere giunta all’epilogo del campionato per giocarsi le sue carte.

La squadra toscana è riuscita ad imporsi con un risultato convincente, mettendo in evidenza le indubbie qualità del gruppo, ma ha anche potuto constatare le già note peculiarità delle individualità nemiche.

I leoni del presidente Giammarco Bisogno sono carichi al punto giusto per centrare un nuovo bersaglio e per chiudere la pratica in due partite, per farlo avranno anche un gruppo di tifosi che si sono organizzati per essere al seguito della squadra.

I padroni di casa sono un collettivo composto da giocatori di elevata caratura, capaci di esprimere il loro gioco in qualunque situazione, ed è pertanto prevedibile una reazione in una gara determinante per il passaggio del turno.

I chiusini si preparano a scendere in campo coscienti dei loro mezzi, ma anche consapevoli del fatto che affrontare la rivale tra le sue mura potrebbe rappresentare una difficoltà in più.

Al palazzetto Cava dei Selci in effetti i capitolini hanno registrato un ruolino di marcia importante con una sola sconfitta rimediata nel derby romano contro Arvalia e con dodici successi pieni nei quali sono stati ceduti solo quattro set.

Il punto di forza degli uomini allenati da Massimiliano Giordani è l’opposto Roberti, miglior realizzatore di gara-uno capace nell’occasione di mettere a segno ben 27 punti, sarà lui dunque il vigilato speciale.

Per gli uomini diretti da coach Romano Giannini la concretezza dello schiacciatore Alessandro Bittoni è un buon punto sul quale fare leva per tentare come nell’ultima gara di creare scompiglio nella difesa altrui.

La Emma Villas farà di tutto per cercare di vincere e mandare in archivio la serie, così da potersi concentrare sulla finale con una settimana intera a disposizione; se non dovesse riuscirci l’esito del confronto sarà deciso nella terza e decisiva sfida che si disputerebbe mercoledì prossimo al Pala-Coopersport, eventualità a cui per ora nessuno vuole pensare.

A dirigere l’incontro sono stati chiamati Luigi Pasciari e Luca Varriale.

Possibile sestetto Marino: Ronsini ad alzare in diagonale con Roberti, Antonucci e Sanchirico centrali, Sablone e Cascella attaccanti di banda, libero Santi.

Probabile sestetto Chiusi: Scappaticcio in regia, Romani opposto, Di Marco e Braga al centro, Bittoni e Pasquini schiacciatori, Pochini libero.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*