Due giorni con Massimo Barbolini grazie a Pallavolo Perugia

Massimo Barbolini è tornato a Perugia. L’ex tecnico della Sirio, con cui ha vinto praticamente tutto, è stato ospite della società Pallavolo Perugia per uno stage dedicato alle giovani atlete biancorosse. Un tuffo nel passato, che il coach emiliano ha fatto volentieri e grazie anche alla profonda amicizia che lo lega a Giovanni Ferretti, oggi consigliere/dirigente di Pallavolo Perugia, ieri vice presidente con incarichi federali della Sirio. “Ringrazio Massimo – ammette lo stesso Ferretti – per la grande disponibilità: è bastata una telefonata per convincerlo. Tra di noi c’è un grande rapporto e anche in questi anni siamo rimasti sempre in contatto”. Barbolini ha lavorato per due giorni all’interno della palestra “Capitini” principalmente con i gruppi under 16 e under 18 di Pallavolo Perugia. Con lui, a “prendere appunti”, l’intero staff tecnico biancorosso: a partire da Guido Marangi, passando Monica Sargenti, Roberto Capitini, Luigi Bertini e per finire con la new entry Sabrina Paparelli. “Per la nostra società – continua Ferretti – è stato un grande onore e credo che per le nostre ragazze e per i tecnici sia stata un’occasione unica di apprendimento. Ho visto Massimo contento: mi ha confidato di aver provato una bella emozione nel tornare in una città dove ha vinto tanto e soprattutto ha vissuto bene. Ci siamo lasciati con una promessa: di rivederci presto e di organizzare nuovamente questo stage”. Nell’attesa e dopo l’esperienza in Turchia, Barbolini è tornato in Italia: l’Igor Novara Volley è pronta ad accoglierlo per difendere il tricolore e portare l’assalto all’Europa che conta.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*