DNC: La Reale Mutua Valdiceppo chiude vincendo a S.G. Valdarno

Sisas Perugia pallacanestro batte Chiusi. comincia nuovo anno con vittoria

PALLON DA BASKET(UJ.com3.0) PONTE VALLECEPPI – La Reale Mutua strappa due punti sudatissimi dal parquet di S. Giovanni Valdarno, chiudendo la stagione regolare a quota 30 in sesta posizione, dalla quale sfiderà la quinta classificata Empoli. Alla gara le due squadre arrivavano con motivazioni diverse: i ponteggiani con un successo potevano sperare di raggiungere (e superare per via del 2-0 negli scontri diretti) gli Empolesi, rovesciando così il vantaggio del fattore campo nella post season, mentre per i padroni di casa il successo non sarebbe stato comunque sufficiente a evitare l´ultima posizione e i play-out. Il Galli però dimostra subito di non avere alcuna intenzione di fare sconti, come del resto ha dimostrato quest´anno in più di una occasione (con Giubbio ed Orvieto ad esempio) ed è reduce dalla sconfitta di soli due punti con la terza in classifica, Bottegone. Complice poi l´atteggiamento soft di Casuscelli e compagni in panchina, la squadra di Valdarno prende immediatamente in mano le redini dell´incontro: com´era facile prevedere è Tracchi a menare le danze per i toscani, e le sue accelerazioni dal palleggio creano subito scompiglio nella difesa bianco-blu. Valdiceppo commette l´errore di voler reagire in modo precipitoso alle difficoltà e si affida troppo alle soluzioni di uno contro uno, scontrandosi con il buon lavoro svolto a centro area da Ratta e Barbarossa. Il risultato è un ritardo di oltre 10 lunghezze, con lo stesso Ratta abile a punire tutti gli aiuti aprendosi sull´arco.
Qualche accenno di reazione si comincia ad intravvedere solo quando, a fine primo tempo, Tracchi deve inevitabilmente tirare il fiato in panchina e il pressing a tutto campo produce alcuni recuperi finalizzati da Orlandi e Parretta.

Un tema, quello del pressing, che inevitabilmente si ripete dopo l´intervallo, nonostante una intensità non sempre sufficiente a sostenerlo. Barbarossa e Peruzzi possono così realizzare canestri facili in campo aperto, ma almeno il ritmo sale e pian piano anche Casuscelli e Negrotti riescono a scuotersi, realizzando dall´arco i canestri del recupero. A metà partita arriva anche Galli, in ritardo per problemi di lavoro, ed il suo atletismo crea qualche grattacapo ulteriore: nel finale si arriva punto a punto, a decidere l´incontro solo un pizzico di energia in più dei ponteggiani nelle giocate finali. Valdarno dimostra di avere tutte le carte in regola per giocarsi la salvezza con San Vincenzo, mentre la Reale Mutua finisce con un successo per nulla scontato una stagione regolare cominciata in salita, ma poi progressivamente giocata da protagonista, e si prepara alla sfida con Empoli.

S.G. Valdarno – Valdiceppo 70 – 74
Parziali:19-16, 36-29, 54-47
Arbitri:Boni e Massafra di Firenze
S.G. Valdarno:Barbarossa 12, Peruzzi 9, Ratta 18, Tracchi 19, Matteini 3, Giachi 5, Bianchi 2, Galli 2, Insitari 3. All. Vadi
Valdiceppo:Negrotti 22, Orlandi 8, Casuscelli 15, Giovagnoli 6, Fiordiponti 2, Parretta 13, Burini 3, Urbini 2, Anastasi 3, Cornicchia. All. Traino

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*