Unipegaso

Derby Perugia Ternana, le parole di Pierpaolo Bisoli

Bisoli: "Vincere per tutti quanti. Sono carico!

Derby Perugia Ternana, le parole di Pierpaolo Bisoli
Foto di Umbria Radio

Derby Perugia Ternana, le parole di Pierpaolo Bisoli

da Umbria Radio
Parla Pierpaolo Bisoli in conferenza stampa alla vigilia del derby ‪#‎PerugiaTernana‬. “Bianchi non sarà convocato, ha provato prima dell’allenamento, ma quando prova un cambio di direzione non ce la fa. Il dolore è persistente e ha preferito curarsi per la prossima partita. Siamo 20 convocati: fuori Spinazzola, dentro Alhassan con Guberti, che ha fatto quasi tutta la settimana con la squadra. Spinazzola non ci sarà. Devo valutare molto situazioni, sono 3 partite ravvicinate in pochi giorni.

Ho messo tutti in pre allarme, qualcuno non ha recuperato al 100% dalle due precedenti partite, come Del Prete. Vincere questa partita significa sistemare molte cose.

Sul settore di sinistra giocherà Rossi, oltre ad aver fatto l’assist ha giocato bene. E’ in buona condizione. Ho dei dubbi in mezzo al campo, oltre alla situazione di Del Prete. Della Rocca ha finito in crescendo martedì, Taddei viene da una settimana importante di allenamenti, Rizzo ha giocato alla grande martedì, Prcic è giovane, spreca molte energie ed è bravo. Dovrò sbagliare il meno possibile.

Zebli sta patendo la pressione sulla squadra, mentre Alhassan deve capire che per fare il bene del Perugia non bisogna sbagliare niente. Prcic ha qualità importanti, sta facendo bene.
Voglio che il Perugia giochi come ha giocato martedì, con la stessa intensità e velocità. La ternana ha una grande dote, attaccando in velocità la profondità. Se giocherà Taddei, è perché vogliamo fare noi la partita ad impostare il gioco. Vogliamo fare la partita, cercando di vincere.

Vogliamo mantenere quell’attenzione avuta contro il Latina, cavalcando quell’onda. E’ per noi una partita fondamentale, vincendo sistemando la zona “rossa”.

La mentalità potrà essere quelle di vincere tutte le partite, anche rischiando. E’ quello che vogliamo fare sempre, che abbiamo provato a fare dall’inizio dell’anno. Vincere vorrebbe dire guardare le altre partite con un altro occhio, ricaricare l’ambiente dal punto di vista dell’entusiasmo. Una vittoria per il Perugia, per la squadra, per la società e per il presidente. Sarà una gara tatticamente diversa rispetto a quella dell’andata: ci saranno sicuramente delle difficoltà, ma dobbiamo essere liberi dalla mente. Ora abbiamo dato un’impronta alla squadra con questo modulo, ma anche se non ci fosse Del Prete rimarremmo con il 4-3-3. Falletti è un giocatore pericoloso, dovremo fare attenzione.

Noi siamo il Perugia, dobbiamo pensare a noi, alle nostre giocate.

Il calcio è fatto di grande emozione, che sono fondamentali anche nella vita. Per noi il derby è importantissimo, è da giovedì che penso a come uscire vincitori da questa partita, festeggiare con i tifosi, con la società. E’ chiaro che poi c’è il risvolto negativo: se perdessimo, ci sarebbero fischi e contestazione.

Sono però emozioni che dobbiamo trasformarle in positività, io vivo solo di emozioni, di sentimenti: quando vedo la squadra che gioca bene, le mie emozioni sono riuscito a trasmetterle totalmente, e devo essere bravo a trasportarle ai miei giocatori.

Mi spiace che la gara sia così piena di forze dell’ordine, perché sembra che stiamo andando in guerra e non una partita di calcio. Noi solitamente la terza partita l’abbiamo fatta sempre bene, sia tatticamente sia sul piano fisico. Il cauto ottimismo sia dovuto alla vittoria di martedì ma anche dalla prestazione contro l’Entella.

Firmo subito per una vittoria secca giocando male: queste partite difficilmente si vedono giocare bene. Anche all’andata fu un derby molto sporco, non giocato bene. Sono molto carico per questa partita: sta a me stemperare un po’, perché la partita si carica e si motiva da sola.”

Derby

Conferenza Bisoli Perugia vs Ternana#derby #PerugiaTernana #forzagrifo A.C. Perugia

Pubblicato da Official Radio AC Perugia – Umbria Radio su Venerdì 4 marzo 2016

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*