Con il Csi Perugia sport e judo in piazza con l’atleta Edwige Gwend

Villaggio dello sport in piazza IV Novembre
Villaggio dello sport in piazza IV Novembre

(umbriajournal.com) by Avi News PERUGIA – È stato partner tecnico di un evento che ha animato per un’intera giornata, quella di domenica 21 settembre, piazza IV Novembre, nel centro storico di Perugia. Il comitato perugino del Centro sportivo italiano (Csi) ha partecipato attivamente alla terza festa dell’‘Happy meal sport camp’, patrocinata dal Comune e organizzata da McDonald’s. L’evento ha trasformato la piazza principale di Perugia in un vero e proprio villaggio dello sport a cielo aperto, con aree gioco e campi sportivi dedicati ai bambini dai 6 ai 12 anni. L’ospite speciale è stata la judoka Edwige Gwend, atleta del team olimpico di McDonald’s, decimo posto nel ranking mondiale nella categoria 63 chilogrammi. “È una fortuna essere a contatto con i bambini – ha detto Edwige Gwend – perché è pur sempre una crescita personale. Il judo è uno tra gli sport propedeutici per i più piccoli ed è molto consigliato per la tenera età, io per esempio ho iniziato a 6 anni”. Al taglio del nastro della manifestazione, che coinvolgerà quest’anno 10mila bambini e 25 città italiane, c’erano anche Claudio Banditelli, presidente del Csi di Perugia, Diego Wagué, assessore a politiche per infanzia e adolescenza del Comune di Perugia, e Flaviano Bazzucchi, gestore licenziatario di McDonald’s Perugia. “Occupare la piazza con attività ricreative e sportive per i giovani – ha detto l’assessore – significa lanciare anche un messaggio per gli adulti sull’importanza di un corretto stile di vita”. Per il Csi, l’iniziativa è stata anche l’occasione per presentare le attività sportive per il 2014-2015. “Confermiamo per quest’anno tutte le attività che abbiamo in essere – ha detto Banditelli -, tra cui calcio a sette e a cinque, oratorio league, pallavolo, judo, atletica, tennis, minivolley e minibasket, oltre ai tradizionali eventi al Santa Giuliana e al Palaevangelisti di Perugia”.

Maria Galeone

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*