Crollo Grifo Perugia Primavera: 6-1 con la Jesina

Le Grifoncelle, già fuori dai giochi per quanto riguarda il discorso primo posto nel girone eliminatorio della fase nazionale Under 19 (che avrebbe significato qualificazione per il turno successivo), incappano in un pesante k.o. contro la Jesina. 6-1 il risultato finale, dopo un match quasi a senso unico dove la Primavera della Grifo ha dato l’idea di aver mollato mentalmente dopo la decisiva sconfitta patita contro le pari età fiorentine dopo un match tirato e deciso solo da episodi. Le marchigiane hanno dilagato nella sfida che ha sancito l’addio delle ragazze di Vania Peverini alle finali nazionali di categoria: il primo tempo è terminato con le perugine già sotto per 3-1 (rete biancorossa di Martina Ceccarelli). La ripresa ha visto un monologo delle avversarie che si sono confermate ed hanno chiuso la sfida con un punteggio forse anche troppo pesante per la formazione umbra. La Jesina, con questa vittoria, guadagna il secondo posto ma viene comunque eliminata dal girone; terzo posto per la Grifo Perugia davanti al Sassuolo che ha fermato sul pareggio la Fiorentina.

INTERVISTE

Vania Peverini, tecnico della Grifo Perugia Primavera:

“Siamo mancate soprattutto da un punto di vista mentale piuttosto che fisico o tecnico. Abbiamo commesso troppe leggerezze che abbiamo pagato a carissimo prezzo: nella seconda frazione non siamo nemmeno riuscite quantomeno a chiudere con un risultato più onorevole. Pazienza, perché questa sconfitta non toglie nulla alla comunque fantastica stagione che abbiamo disputato. Certo, c’è rammarico, perché credevamo in questo sogno. C’è rabbia per come abbiamo perso contro la Fiorentina, ovvero con episodi arbitrali alquanto discutibili: un pareggio con le viola avrebbe cambiato totalmente gli scenari di quest’ultima giornata del nostro girone. Non c’è stata nemmeno troppa chiarezza da parte della Federazione che, nei comunicati, non ha ben specificato il fatto che a pari punti sarebbero stati considerati in primis gli scontri diretti. Anche queste cose, che possono sembrare dettagli, sono di fondamentale importanza. Chiudiamo l’annata sportiva a testa più che alta aldilà di questa larga sconfitta con la Jesina, formazione davvero importante nel panorama di questa competizione.”

JESINA – GRIFO PERUGIA 6-1 (3-1)

JESINA: Pettinari, Gallina, Cuciniello, De Sanctis, Crocioni, Modesti, Fontana, Porcarelli, Piergallini, Bellucci, Catena. A disp.: Battistoni, Giannuzzi, Guidobaldi, Valenti, Bozzi, Piergallini, Oleucci.

GRIFO PERUGIA: Cerasa, Serluca, Accettoni, Petasecca, Carleschi, Timo, Piselli, Tuteri, Giovannucci, Franciosa, Ceccarelli. A disp.: Venanzi, Ciampelli, Baldassarra, Viola, Fortunati, Dominici. All.: Peverini

MARCATORI: 42’ pt Porcarelli (J), 43’ pt Catena (J), 43’ pt Ceccarelli (GP), 44’ pt Fontana (J), 7’ e 47’ st Piergallini (J), 36’ st Modesti (J)

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*