Primi d'Italia

Coni, il presidente Giovanni Malagò a Perugia

IMG_17062014_181353di Luana Pioppi
PERUGIA – Diciassette atleti (di cui due paralimpici), sette tra dirigenti e rappresentanti del mondo associativo ed istituzionale, tre società sportive: sono i numeri delle persone che sono state premiate questa mattina, presso l’auditorium della Lega Nazionale Dilettanti di Prepo, durante la cerimonia organizzata dal Coni Umbria in occasione della visita di Giovanni Malagò, (nella foto), da 16 mesi il presidente italiano del Coni, presente a Perugia. Tra coloro che hanno ricevuto i riconoscimenti ci sono Luca Panichi, che ha scalato in carrozzina lo Zoncolan nel giorno della tappa del Giro d’Italia; il non vedente Ubaldo Cecilioni, campione italiano di judo (in carica), tiro con l’arco e lancio del peso; Raffaele Basile, presidente della Ternana Futsal Calcio a 5 femminile; il Perugia Calcio, per la promozione in serie B.
Si è trattato di un incontro dove si è parlato della situazione dello sport a livello regionale e nazionale.

“La mia presenza in Umbria è doverosa”, ha esordito Giovanni Malagò. “Sono già venuto varie volte – ha proseguito – in occasione di iniziative e per visitare il centro nazionale di pugilato di Assisi. Oggi l’ho fatto per incontrare la giunta regionale ed il consiglio perché credo che di sport se ne debba parlare nei territori, non seduto dietro ad una scrivania”.

00000Dell’importanza dello sport ha parlato pure Domenico Ignozza, presidente Coni Umbria,che ha citato i numeri del movimento regionale che conta 42 federazioni, 11 discipline sportive associate, 15 enti di promozione sportiva, 6 benemerite, 2.027 società sportive, 12.000 dirigenti, 5.000 tecnici, 3.000 ufficiali di gara, 86.000 atleti su una popolazione di 885.000 abitanti. Un movimento non da poco visto che in Umbria il “turismo sportivo – ha detto ignozza – può essere considerato secondo solo a quello religioso”.

Durante l’iniziativa promossa dal Coni Umbria Giovanni Malagò ha incontrato i presidenti delle federazioni, le autorità e le istituzioni umbre. Molti sono intervenuti all’incontro organizzato presso l’auditorium della Figc, Lega Nazionale Dilettanti di Prepo: dal neo sindaco di Perugia, Andrea Romizi, al prefetto di Perugia, Antonio Reppucci, al vice questore, Raffaele Palumbo, agli assessori allo sport, Fabio Paparelli (Regione) e Roberto Bertini (Provincia).A fare gli onori di casa, ovviamente, c’era il presidente del Coni Umbria, Domenico Ignozza.

Dopo i vari interventi sono state consegnate le medaglie al valore atletico e i riconoscimenti dati alle società, atleti o personaggi del mondo sportivo umbro che rappresentano un simbolo, ognuno nel proprio settore specifico o per le imprese compiute.

Ecco l’elenco dei premiati.

Dal Cip Umbria sono stati scelti: ROBERTO BACIOCCHI – del Campione italiano di nuoto, affetto da sindrome di Down. UBALDO CECILIONI – Campione di Judo e Tiro con l’Arco, non vedente.

Per l’importante attività in campo giovanile è stato individuato come società simbolo per quest’anno il RUGBY PERUGIA JUNIOR ASD del presidente Stefano Baldinelli.

Per la partecipazione alle Olimpiadi sarà premiata CHIARA CROVARI – Atleta Nazionale tesserata con la Drago Scherma Terni. Convocata per le Olimpiadi giovanili di Nanchino in Cina. Per l’attività nelle scuole saranno insigniti con un riconoscimento il prof. STEFANO RUFINI – Coordinatore del progetto 100 classi portato avanti dal CONI Regionale in collaborazione con l’associazione Ruggero Rossi Onlus, il Panathlon Club International area 10, il Comitato Nazionale Fair Play, l’Adisu Perugia e l’Unione Nazionale Veterani dello Sport. Una campagna di sensibilizzazione per promuovere i corretti stili di vita ma anche per la lotta al doping, a fumo ed alcol, il contrasto alle droghe e all’obesità giovanile. Accanto a lui a ricevere il premio ci saranno il Presidente dell’Associazione Ruggero Rossi onlus MARIO PECCETTI, il Governatore dell’Area 10 del Panathlon Club International Pietro Pallini,il presidente del Panathlon Club di Perugia MARIO PROVVIDENZA e il presidente del Panathlon Club Clitunno FRANCESCO EMANUELE. Come dirigente-imprenditore sarà premiato RAFFAELE BASILE, presidente della Ternana Futsal Calcio a 5 femminile. Esempio di un nuovo modello di Dirigente Sportivo/manager capace di dare alla città di Terni il suo tanto atteso palazzetto dello Sport. Progetto presentato poco tempo fa. Come Amministratore il premio sarà consegnato a ILIO LIBERATI, ex Assessore allo Sport del Comune di Perugia. Come esempio di quella schiera di preziosi volontari del mondo dello sport è stato individuato simbolicamente CESARE ANDREOLI.

1111Un emblema di quanti si sacrificano senza alcun ritorno economico, solo per la diffusione e la crescita del movimento sportivo territoriale. Quanto a chi si è segnalato per importanti imprese sportive a ricevere il premio saranno: la SIR SAFETY UMBRIA VOLLEY PERUGIA per cui riceverà il riconoscimento il presidente Gino Sirci. Nella stagione 2012-13 la Sir Safety ha disputato il suo primo campionato nella massima divisione nazionale. Nella stagione 2013-14 ha raggiunto la finale dei play-off scudetto e la finale in Coppa Italia. Il PERUGIA CALCIO – che ha conquistato la promozione in serie “B”. LUCA PANICHI – Ha scalato in carrozzina lo Zoncolan nel giorno della tappa del Giro d’Italia.

 

Per quanto riguarda i riconoscimenti nazionali le MEDAGLIE D’ARGENTO saranno consegnate a: ANDREA GIOVI – Pallavolo. 3° classificato alle Olimpiadi, anno di riferimento 2012. SIMONE PORZI – Hockey e Pattinaggio – Campione Europeo di Pattinaggio Artistico obbligatori. Anno di riferimento 2012 PAOLO ROSICHETTI – Aeronautica – Campione Europeo Volo Libero – Deltaplano a squadre. Anno di riferimento 2012 ELENA COLETTI – Canottaggio – 3° Classificato nel Campionato Mondiale – Quattro di Coppia Pesi Leggeri. Anno di riferimento 2012

Le MEDAGLIE DI BRONZO saranno consegnate a: GIOVANNI FALOCI – Atletica Leggera – Campione Italiano Lancio del Disco – Anno di riferimento 2011 CHIARA FORCIGNANO’ Vela – Campione Italiano Match Race femminile – Anno di riferimento 2009 ANDREA GIOVI – Pallavolo 2° classificato nel Campionato Europeo. Anno di riferimento 2011 FRANCESCO MINELLI – Pesca Sportiva e Attività subacquee – Campione Italiano Spinning con esche artificiali da riva a squadre – Anno di riferimento 2012 SANDRO PASSERI – Aeronautica – Campione Italiano Volo da diporto o sportivo – Ultraleggeri a Motori IND. Anno di riferimento 2011. MASSIMO ROCCETTI – Pesca Sportiva e Attività Subacquee – Campione Italiano Spinning con esche artificiali da riva a squadre. Anno di riferimento 2012 LUCA RONDELLI – Pesca Sportiva e Attività Subacquee – Campione Italiano Spinning con esche artificiali da riva a squadre. Anno di riferimento 2012 ROBERTO VANTAGGI – Pesca Sportiva e Attività Subacquee – Campione Italiano Spinning con esche artificiali da riva a squadre. Anno di riferimento 2012 LEONARDO CAPOTOSTI – Atletica Leggera – Campione Italiano Staffetta 4 x 4. Anno di riferimento 2012.

 

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*