College Basket a Foligno, Notre Dame strapazza la BA All Star

Serata davvero straordinaria per gli appassionati della palla a spicchi, quella di Venerdì 8 Agosto. Sul parquet del Palasport di Foligno davanti ad un pubblico numeroso ed entusiasta sono scesi in campo i ragazzi della rappresentativa organizzata da Basket Academy e gli Irish dell´Università di Notre Dame, college di prima divisione nella NCAA. Un´occasione fantasitica di vedere all´opera alcuni prospetti NBA e di vivere un´esperienza fuori dal comune sia sul campo che sulle tribune. Presentazione delle squadre stile amercano, poi inno amercano cantato a cappella  da Teresa Benedetti e a seguire il  tip off, agli ordini degli Arbitri Giovanetti, Leonelli Pepponi e Vanni degli Onesti, che con grande disponibilità si sono alternati nella conduzione della gara.
Match, come era facilmente prevedibile, tutto in salita per i nostri ragazzi, che pure sono partiti senza timori reverenziali e sono andati a segno per primi grazie alle iniziative di Jacopo Marsili e Filippo Meccoli, tra i migliori in campo. Gli Irtish hanno però subito imposto un ritmo difficilmente sostenibile, colpendo in contropiede con grande efficacia e non fallendo un colpo nemmeno dalla distanza, con Vasturia e Connaughton (prossimo giocatore della MLB di Baseball!!) infallibili dalla lunga distanza. 16-33 il parziale del primo quarto, poi nella seconda frazione gli uomini di Sansone sono riusciti grazie alla zona e a un più attento controllo della palla, a contenere meglio le folate degli americani, ma il divario è apparso subito molto netto e impossibile da colmare.
Non per questo, però, i ragazzi scesi in campo con la maglia UBS e guidati in campo dal capitano dei falchetti Luca Mariotti hanno demeritato, ma anzi hanno saputo continuare a lottare su ogni pallone fino alla fine, nonostante un Auguste davvero difficili da contenere vicino a canestro, ben spalleggiato da Jerian Grant, nipote del famoso Horace e futura scelta al draft 2015.
Per i BA All Star oltre ai già citati Marsili e Meccoli, buono il contributo sotto canestro di Casettari e Momi (nella duplice veste di giocatore e di organizzatore dell´evento), mentre segnali positivi sono arrivati dai giovani Cimarelli e Igor Karpuk, appena arrivato dall´Ucraina.
“E´ stata una serata speciale” il commento di Davide Momi che ha curato i rapporti con la delegazione USA e organizzato l´evento nei minimi particolari “siamo davvero soddisfatti di aver potuto ospitare una squadra di questo livello e crediamo di aver offerto uno spettacolo divertente ed uno stimolo straordinario ai molti giovani che sono venuti al palazzetto. Ringrazio tutti i giocatori che hanno aderito a questa manifestazione dando la loro disponibilità con entusiamo, le società che hanno collaborato, a partire dalla UBS di Foligno che ha ospitato l´evento ed il CIA regionale che ha permesso che la gara fosse diretta in modo impeccabile. Ora appuntamento a Roma con altri due appuntamenti di altrettanto interesse il 17 e il 18 Agosto”.

Ba All Star – Notre Dame 48-102
Parziali: 16-33, 14-25, 9-22, 9-22
Arbitri: Pepponi, Giovannetti, Leonelli, Vanni degli Onesti.
Ba All Atar: Lorenzetti 2, Marsili 10, Cimarelli, Orlandi 3, Mariotti 3, Meccoli 8, Santantonio, Pascolini 1, Alunni, Meschini 2, Momi 8, Casettari 4, Karpuk 6. All. Sansone. Vice Traino, Antonelli
Notre Dame: Torres 7, Beachem 12, Farrel, Jackson 6, Katenda 3, Burgett 3, Grant 16, Geben 6, Cannaughton 16, Auguste 7, Vasturia 17, Colson 5. All. Mike Brey. Ass. Anthony Solomon,  Martin Ingelsby, Rob Balanis.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*