Cip Umbria, Jenny Narcisi è campionessa italiana di ciclismo paralimpico

PERUGIA – Jenny Narcisi è la nuova campionessa italiana a cronometro e su strada di ciclismo paralimpico (categoria C4). L’atleta, calabrese di nascita ma umbra di adozione, ha conquistato il titolo lo scorso fine settimana partecipando ai Campionati italiani assoluti di ciclismo paralimpico, disputati a Valsugana in Trentino. Lo scorso anno Jenny aveva conquistato il tricolore ma nella categoria C5.

«Sono contenta ha detto la ciclista 27ennedi avere mantenuto il titolo ma mi avrebbe fatto piacere vedere altre ragazze prendere parte alla competizione. La gara su strada, infatti, l’ho fatta con tutti uomini ma sono soddisfatta perché ho sempre corso al loro pari. I percorsi previsti dal campionato erano impegnativi e selettivi. C’era una discesa tecnica importante ma il paesaggio fantastico della Valsugana ha reso tutto più piacevole. Ora sono pronta per i mondiali che si terranno in Svizzera, dal 28 luglio al 2 agosto».

Jenny ora è in attesa di andare in ritiro con Nazionale, previsto per il prossimo 8 luglio. Narcisi rientra nelle classi C1/C5 dove sono inseriti gli atleti che sono in grado di usare una bicicletta normale, anche se amputati, con problemi di coordinazione o debolezza muscolare. Jenny, infatti, è nata affetta da macrosomia, una patologia che evidenzia una differenza di volume tra gli arti inferiori ed il blocco meccanico della caviglia, sia in estensione che laterale. Il suo handicap l’ha resa sempre più forte e determinata. Attualmente ha dato vita ad un progetto denominato “In bici per la vita”, realizzato con l’Associazione BiciCuoreDiabete Onlus, dove è testimonial di speranza.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*