Cicloturistica a Corciano, “I Borghi più belli d’Italia”

“Ecco un’altra iniziativa, patrocinata dal Comune di Corciano, per valorizzare il territorio attraverso lo sport. Sarà una giornata in cui le nostre bellezze si mostreranno ad un pubblico proveniente per il 70% un po’ da tutta la penisola ed anche dall’estero. La sinergia con il Team Matè ed il Club ‘i Borghi piu’ belli d’Italia’ è stata più che mai proficua, al pari di quella con le associazioni del territorio, in questo caso la Polisportiva Corciano che curerà il ‘Pasta Party’ conclusivo”. Così l’assessore all’associazionismo e sport (oltre ai lavori pubblici) Luca Terradura a sottolineare lo spirito della IV edizione della Cicloturistica “I Borghi più belli d’Italia” calendarizzata per domenica 31 agosto.  

Un percorso di circa 90 km, con partenza alle 8,30 dall’acropoli, sempre diverso negli anni e che nel 2014 abbraccerà il Lago Trasimeno, passando per Magione, Passignano, Tuoro, Castiglione del Lago, Paciano, Panicale, Tavernelle, Fontignano, Mugnano, Solomeo, con arrivo, intorno alle 12,30, sempre a Corciano. Oltre a punti ristoro lungo il percorso, previsto un “Pasta Party” cucinato dalla Polisportiva Corciano.

“L’iniziativa nata nel 2011 – spiega Sergio Terlizzi del Team Matè, curatore della cicloturistica che amplifica gli obiettivi del Club ‘I Borghi più belli d’Italia’ – ha una doppia valenza nazionale e regionale, in quanto costituisce la quinta tappa del Campionato Italiano Mediofondo Cicloturismo e la quarta del Campionato Cicloturismo Umbro. Ci aspettiamo di raggiungere e superare la media di partecipanti delle precedenti edizioni, oltre 350, rappresentativi dello stivale e con importanti e nutrite presenze dall’Europa ed anche dal Giappone e dall’Australia. Tendenzialmente – aggiunge – ci si iscrive (costo a partecipante 15 euro – ndr) immediatamente a ridosso dell’evento e per questo non è facile azzardare previsioni, comunque il nostro sito www.cicloturisticaborghi.com sta registrando in queste ore un consistente aumento di visite”.

Chiamato ad anticipare la location del 2015, Terlizzi non si sbottona “come di consueto sarà Fiorello Primi, Presidente del Club, durante la cerimonia di premiazione ad alzare il sipario sul prossimo appuntamento, il cui fine resta quello di unire la passione per due ruote e pedali alla ‘divulgazione’ della bellezza dei nostri borghi storici e delle loro tradizioni”. Ad impreziosire l’evento, l’apporto dell’associazione Onlus BiciCuoreDiabete, volta a sostenere quanto sono afflitti da diabete, patologie cardiache e disabilità, presente con uno dei fondatori, Luca Panichi che in veste di testimonial della cicloturistica affronterà la salita di Corciano.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*