Ciclismo juniores, la gara nazionale

da Gino Goti
Si correrà venerdì primo maggio il 16° Trofeo Valdipierle sull’ormai tradizionale Circuito dei 4 castelli. Partenza da Lisciano Niccone alle 14.30. Al via i migliori ciclisti juniores italiani.
Luca Panichi precederà i corridori nell’ultimo, impegnativo giro della corsa.

Numeri importanti per la 16^ edizione del trofeo Valdipierle con un percorso tra Umbria e Toscana: 22 squadre iscritte per un totale di 180 corridori Juniores provenienti da 10 regioni italiane. Il meglio del ciclismo giovanile in una gara che prevede, oltre ai premi federali e dell’organizzazione, la consegna di tre maglie: rossa per il vincitore, bianca per il più giovane meglio classificato e verde per il GPM. L’infaticabile Nazareno Bricchi ha condotto la conferenza stampa di presentazione della corsa, qui vediamo le immagini dello scorsa edizione, alla presenza dei rappresentanti dei comuni di Lisciano Niccone e di Mercatale, dei presidenti regionali di Umbria e Toscana della federazione ciclistica italiana, del presidente della pro loco cui si deve il contorno gastronomico dell’evento, dell’associazione Valdipierle in allegria, del rappresentante della Banca Popolare di Cortona, di Luca Panichi, l’ormai famoso scalatore in carrozzina, che il giorno della gara proverà, come allenamento, il percorso dell’ultimo giro della gara. Ospite di riguardo della manifestazione Idrio BUI, un ex professionista fidato gregario di Fausto Coppi e sua ombra soprattutto nelle corse e nelle tappe di montagna.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*