Ciclismo, il Tour dell’Umbria

Definita anche la terza frazione del 5° Tour dell’Umbria – Trofeo Pietro Montagnoli, che si terrà mercoledì 12 agosto.

Palcoscenico del terzo atto della gara a tappe organizzata dal 10 al 13 agosto in Umbria sotto l’egida dello Csain sarà San Giustino, comune nella provincia di Perugia.

I ciclisti si troveranno ad affrontare per sette volte un circuito pianeggiante di 12 chilometri. La partenza avverrà alle ore 15.30 dalla piazza di San Giustino, dove sarà anche posto l’arrivo e dove i ciclisti transiteranno a ogni giro.

Posta all’estremità nord dell’Alta Valle del Tevere, San Giustino fu fondata dal martire cristiano Giustino, da cui prendono il nome sia l’intero comune sia la grande chiesa che si trova nel centro cittadino e al cui interno c’è una cripta paleocristiana eretta con materiale proveniente da Colle Plinio, luogo in cui è localizzata la villa dello scrittore romano Plinio il Giovane. I reperti rinvenuti nello scavo archeologico di quest’antica villa romana si trovano nel museo di Villa Graziani, significativo esempio di architettura seicentesca, eretta su una preesistente fortificazione medievale e situata nella frazione di Celalba. All’interno di questa villa i visitatori troveranno anche approfondimenti sull’economia, sul commercio e sull’agricoltura d’età romana.

Il museo non è però l’unica occasione di svago che San Giustino e il suo territorio offrono a chi ama coniugare sport e turismo. C’è ad esempio il Castello Bufalini, considerato il simbolo stesso della città, che dà il benvenuto ai turisti con la sua eleganza e la sua maestosità. Immancabile, poi, la visita alla chiesa del Santissimo Crocifisso, ricca di affreschi e stucchi dei fratelli Della Robbia.

Per gli amanti delle atmosfere contadine, tappa obbligata sarà il Molino Renzetti. Risalente all’età medievale, è l’unico ad acqua ancora funzionante dei 26 esistenti all’inizio del XX secolo nel territorio altotiberino.

Altre due chicche sono senza dubbio il Museo Tipografia Pliniana, nella frazione di Selci Lama, e il Museo delle Scatole e dei Ricordi, che raccoglie esemplari di confezioni dell’industria alimentare risalenti a quando l’eleganza e l’accuratezza del packaging erano affidati a materiali “poveri” come latta o cartone, resi però preziosi da stampe e decori pregiati. In località Uselle, invece, sorge un’affascinante chiesa romanica, dalla quale proviene una bella statua di Madonna con Bambino ricavata da un unico blocco ligneo e conservata nel museo diocesano di Città di Castello.

Non va poi dimenticato il Museo storico-scientifico del Tabacco, nato per preservare l’eredità culturale, sociale ed economica che deriva dalla coltura e dalla lavorazione di questo prodotto.

Tra le sue bellezze, inoltre, il territorio di San Giustino annovera il borgo di Cospaia, che è stata per diversi secoli una minuscola repubblica indipendente, posta fra lo Stato della Chiesa e la Repubblica di Firenze.

Iscrizioni: 100 euro fino alle ore 23.59 del 29 luglio. Il costo è comprensivo della cena finale.

Per informazioni e iscrizioni visitare il sito della corsa a tappe. Tutti gli aggiornamenti anche sulla pagina Facebook dell’evento.

CALENDARIO
Lunedì 10 agosto – Arrone (Tr), cronometro individuale con partenza alle ore 15.30
Martedì 11 agosto – Bettona (Pg), partenza alle ore 15.30
Mercoledì 12 agosto – San Giustino (Pg), partenza alle ore 15.30
Giovedì 13 agosto – Montone (Pg), partenza alle ore 15.00

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*